giovedì, Maggio 30, 2024
HomeNotizieDinamo Sassari: conferenza stampa straordinaria. La squadra divorzia dal coach Bucchi? Ecco...

Dinamo Sassari: conferenza stampa straordinaria. La squadra divorzia dal coach Bucchi? Ecco le indiscrezioni!

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, è stato annunciato che il presidente della Dinamo Sassari, Stefano Sardara, ha convocato una conferenza stampa per questa mattina al fine di comunicare importanti novità in ambito societario. Questo potrebbe significare un importante cambio di rotta per la squadra, con l’esonero del coach Piero Bucchi che sembra molto probabile.

In caso di avvenuto esonero, il potenziale sostituto potrebbe essere Nenad Markovic, che ha lasciato la panchina del Dijon nel corso dell’anno scorso. Questa prospettiva di una rapida successione potrebbe sicuramente dare nuova linfa alla stagione della squadra sassarese.

Dinamo Sassari
Dinamo Sassari vs Treviso

L’ultima sconfitta della squadra

L’altra sera la Dinamo Sassari perde contro la Nutribullet Treviso con un punteggio di 77-70, nonostante le due recenti vittorie contro Pesaro e Pistoia. La squadra di coach Bucchi è stata discontinua rispetto a un’avversaria molto energica. Treviso ha iniziato bene con un Allen determinante sotto le plance e una buona difesa di Paulicap. Sassari ha cercato di rimontare ma si è persa nuovamente, finendo il primo quarto sul 21-13 a favore di Treviso.

Nel secondo quarto entrambe le squadre hanno commesso molti errori ma Sassari è rimasta vicina a Treviso, andando al riposo sul 39-37. Nel terzo quarto la Dinamo ha alti e bassi e lo stesso è successo nell’ultimo quarto. La squadra sarda è scesa fino al punteggio di 71-56 per Treviso prima di tentare una disperata rimonta, che però non è riuscita. Coach Bucchi sostiene che la squadra non può permettersi distrazioni, soprattutto in trasferta, e deve trovare la stessa fiducia e determinazione che ha mostrato in casa.

Dinamo Sassari senza coach?

L’improvvisa e sorprendente notizia del divorzio imminente tra il coach Piero Bucchi e la squadra di pallacanestro sassarese sta lasciando tutti senza parole. Dopo le due sconfitte che avrebbero potuto cambiare la stagione (contro Cholet per la Champions e contro Treviso per il campionato), la società ha deciso di accelerare le riflessioni che erano già state avviate a fine dicembre, quando il presidente Stefano Sardara aveva espresso la propria insoddisfazione per i risultati ottenuti e si era detto pronto a prendere provvedimenti.

Nella serata di ieri, il coach Bucchi non si è presentato al palaSerradimigni per l’allenamento, il quale è stato invece diretto dai vice allenatori Bulleri e Oldoini. Tutti i giocatori erano presenti, a dimostrazione che la situazione è tutt’altro che tranquilla.

Va ricordato che la società aveva recentemente prolungato il contratto di Bucchi fino al 2025, soltanto pochi mesi dopo il suo arrivo nel novembre 2021, in sostituzione di Demis Cavina. L’allenatore bolognese aveva raggiunto per due volte le semifinali scudetto, dimostrando le sue capacità e competenze.

Tuttavia, in questa stagione la squadra sta facendo fatica a crescere e progredire. Gli infortuni e gli acquisti deludenti, come il play Whittaker e l’ala McKinnie, hanno creato problemi che non possono essere risolti soltanto con l’arrivo del nuovo play Jefferson. L’incapacità di ottenere risultati convincenti ha spinto la società a prendere una decisione difficile, ma necessaria, riguardo al futuro del coach Bucchi.

Il clima di incertezza che si è creato attorno alla squadra sassarese è palpabile. E ora tutti sono in attesa di conoscere i prossimi sviluppi in questa delicata vicenda.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News