lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieJoel Embiid: ritorno in campo eccellente e riscrive di nuovo la storia....

Joel Embiid: ritorno in campo eccellente e riscrive di nuovo la storia. Ecco la sua prestazione incredibile!

La situazione della caviglia destra sembra notevolmente migliorata, poiché nella notte Joel Embiid non solo è tornato in campo per affrontare Chicago, ma ha anche dominato con una prestazione da tripla doppia, segnando 31 punti, catturando 15 rimbalzi e fornendo 10 assist. La stella dei Sixers entra così nella storia della NBA, poiché prima di lui solo Kareem Abdul-Jabbar e Wilt Chamberlain sono riusciti a registrare più di 30 punti e 10 rimbalzi per 14 partite consecutive.

Joel Embiid (Foto Instagram)
Joel Embiid nella partita contro i Wolves, dicembre 2023 (Foto Instagram)

Le parole di Joel Embiid dopo la partita

Joel Embiid fa ritorno dopo quattro partite di assenza e si fa subito sentire con il suo contributo. Gioca a livelli da MVP, dimostrando un impatto immediato con una tripla doppia da 31 punti, 15 rimbalzi e 10 assist nella vittoria dei 76ers in casa contro i Chicago Bulls, con il punteggio di 110-97.

Embiid conclude la partita con un 10 su 20 dal campo, dimostrando di essere in una forma eccellente al suo rientro. Il suo obiettivo stagionale, purtroppo sfumato a causa dei problemi fisici, era quello di disputare tutte le 82 partite della stagione regolare.

Voglio giocare il maggior numero possibile di partite. Mi dispiace aver saltato le ultime quattro, ma non è una cosa che posso controllare. Se sono in forma, il mio obiettivo è giocare sempre 82 partite. A volte non è possibile, a volte succede”, dice Joel Embiid.

Nonostante non riesca a raggiungere questo traguardo personale, Joel Embiid, attuale MVP, può essere soddisfatto dell’inizio di stagione: i Sixers, con il loro record di 21 vittorie e 9 sconfitte raggiunto nei giorni scorsi (ora 23-10), hanno ottenuto il miglior avvio nella storia della franchigia dal 2000/2001. Embiid gioca come un MVP e la squadra vince: non poteva sperare di meglio.

I record del cestista

La stagione scorsa Joel Embiid si è aggiudicato il titolo di Mvp dell’Nba, ma è nella stagione attuale che sta mostrando il meglio di sé, con un repertorio sconfinato e straordinario. Non a caso, il centro dei Philadelphia 76ers guida il sondaggio condotto da Espn per il premio di miglior giocatore del campionato di basket più prestigioso al mondo.

Non è affatto remota l’ipotesi di un bis, considerando le prestazioni fin qui offerte e i record stabiliti. Contro Minnesota, Embiid ha totalizzato 51 punti e 12 rimbalzi, nella dodicesima partita consecutiva in cui il gigante nato in Camerun (ma dotato anche di cittadinanza francese e americana) ha segnato almeno 30 punti e preso 10 rimbalzi.

Negli ultimi tempi si è consolidato un nuovo trend nella tradizione dei migliori giocatori di basket. Il primato indiscusso appartiene al leggendario Kareem Abdul-Jabbar, che più di cinquant’anni fa (nella stagione 1971-72) riuscì nell’impresa di segnare almeno 50 punti per ben 16 partite consecutive.

Joel Embiid, invece, è riuscito ad eguagliare i record di Wilt Chamberlain, Elgin Baylor e Walt Bellamy. Ormai per la stella indiscussa dei Philadelphia 76ers superare la barriera dei 50 punti è diventato un’abitudine piacevole nella NBA: ha infatti raggiunto questo straordinario exploit in ben 7 partite. Ma è lecito credere che presto questi primati verranno battuti.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments