lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieJokic: l'impressionante tripla da centrocampo sulla sirena, segna le sorti della partita....

Jokic: l’impressionante tripla da centrocampo sulla sirena, segna le sorti della partita. Warriors in ginocchio!

Grazie ad una prestazione straordinaria di Jokic, i campioni in carica sono riusciti a sorprendere tutti con una vittoria inaspettata durante la partita a San Francisco. Il giocatore ha realizzato una tripla dall’andamento incredibile, segnando tre punti di una difficoltà impensabile. Questo ha permesso alla sua squadra di ottenere un successo tanto atteso e desiderato, che sembrava impossibile da raggiungere. Ecco i punti salienti del match!

Jokic (Foto Instagram)
Jokic nella partita Golden State vs Nuggets, 4 gennaio 2024 (Foto Instagram)

La cronaca della partita: Golden State Warriors vs Denver Nuggets 127-130

Jokic rimescola le carte e sorprende i tifosi di Golden State con una tripla dal di fuori dell’area che sigilla una rimonta epica. I Warriors sembrano dominare con una prestazione straordinaria, grazie soprattutto agli “Splash Brothers” che puniscono continuamente la difesa dei campioni in carica. A 6’51” dalla fine, il vantaggio si estende a +18, ma poi i Warriors commettono errori che alimentano le critiche sul declino della loro dinastia.

La confusione in difesa, le rotazioni disordinate e i numerosi errori permettono ai Nuggets di rientrare in partita in modo incredibile. La squadra californiana, guidata da Curry (30 punti), sembra iniziare a gestire il risultato verso la vittoria, raggiungendo un vantaggio rassicurante di +18 a meno di sette minuti dalla fine.

Tuttavia, l’aggressività di un imbattibile Gordon nel quarto finale riavvicina Denver. Golden State improvvisamente smette di segnare, anche grazie all’innalzamento dell’intensità difensiva dei Nuggets da playoff. Così, gradualmente, gli ospiti si avvicinano.

L’incredibile tripla di Jokic sulla sirena

La squadra guidata da coach Kerr si mostra impotente nel frenare la scorribanda dei Nuggets. Jokic, grato per questa situazione favorevole, pareggia il punteggio a soli 26 secondi dalla fine della partita, completando così un impressionante recupero di 22 punti in soli sei minuti. La palla torna tra le mani di Curry per l’ultimo possesso dei Golden State Warriors, ma il fenomeno della squadra cerca un impossibile passaggio lungo il campo, permettendo a Murray di rubare la palla e offrendo agli ospiti una possibilità inaspettata di evitare addirittura un prolungamento.

Nikola Jokic, allora, decide di tirare fuori nuovamente un asso dal mazzo e con un movimento sorprendente per un giocatore delle sue dimensioni, da ben oltre i 12 metri, segna una tripla assolutamente incredibile allo scadere della partita, regalando così ai Nuggets il loro ottavo successo nelle ultime nove partite.

Il tabellino. Nella partita per i Golden State, il giocatore chiave è stato Stephen Curry, che ha segnato 30 punti, inclusi 6 tiri da tre punti su 11 tentativi, 5 tiri da due punti su 12 tentativi e ha perfettamente realizzato tutti e 3 i tiri liberi. Klay Thompson ha anche contribuito con 24 punti, mentre il giovane Jonathan Kuminga ha sfoggiato una buona prestazione con 16 punti. Per quanto riguarda i rimbalzi, Dario Saric di Golden State è stato il migliore con 7 catture. Le tre basi principali, Chris Paul, Stephen Curry e Dario Saric, hanno entusiasmato con 6 assist ciascuno.

Dal lato di Denver, Nikola Jokic è stato l’autentico trascinatore della squadra con 34 punti, di cui 11 su 14 tiri da due punti, 2 su 2 da tre punti e 6 su 7 tiri liberi. Aaron Gordon ha messo a segno 30 punti, mentre Jamal Murray ha contribuito con altri 25 punti. Per quanto riguarda i rimbalzi, Jokic e Gordon sono stati i migliori nella squadra, entrambi catturando 9 palloni. Jokic ha dimostrato un buon gioco di squadra anche con 10 assist.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments