mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieLakers: nuova sconfitta per la squadra, escono trionfanti i Bulls. Cosa sta...

Lakers: nuova sconfitta per la squadra, escono trionfanti i Bulls. Cosa sta succedendo alle stelle viola?

Reduci dall’amara sconfitta in casa contro i Knicks, i Los Angeles Lakers arrivano in Illinois per affrontare i Chicago Bulls (11-17), una squadra che ha ottenuto sei vittorie nelle ultime nove partite.

I gialloviola, purtroppo, devono fare a meno di Jalen Hood-Schifino, ma hanno buone notizie con il ritorno in campo di Vincent dopo 23 partite di assenza. L’allenatore Ham schiera Russell, Prince, Reddish, James e Davis come formazione titolare. Dall’altra parte, l’allenatore Donovan non può contare su Zach LaVine, Torrey Craig e Lonzo Ball, ma risponde con White, Caruso, DeRozan, Williams e Vucevic.

Lakers (Foto Ansa)
Lakers vs Kinick, 18 dicembre 2023 (Foto Ansa)

Cronaca della partita Lakers vs Bulls

L’avvio della partita è tutto centrato su LeBron James: prima un layup seguito da una schiacciata potente, poi un assist per Davis e infine una tripla che costringe Billy Donovan a chiamare un timeout dopo soli due minuti. Chicago risponde con cinque punti a testa di White e Caruso. Williams (con una tripla) e Vucevic siglano il punteggio di 12-19 con 5:55 rimanenti sul cronometro.

La squadra di Darvin Ham spara male da tre punti (2/12) e Chicago scappa via con due triple di Carter (7/13 per l’intera squadra). I Lakers cercano di non affondare grazie alle giocate di Reaves, ma i Bulls controllano il gioco e ottengono il vantaggio massimo (+18) con le schiacciate dei ex Andre Drummond e Caruso.

I tiratori dei Bulls sono meno precisi e i Lakers si avvicinano con Prince e Davis, ma la tripla di Alex Caruso ferma il parziale di 13-0 dei losangelini, che rimangono in contatto grazie a Taurean Prince. L’ex dei Wolves segna cinque punti e serve l’assist per la tripla che porta il punteggio a -2 grazie a Reaves, tuttavia i padroni di casa reagiscono con DeRozan (con fallo subito incluso nel canestro) e Vucevic (con una tripla).

I Bulls sanno come tenere testa alle stelle viola

L.A. si avvicina grazie alle giocate di Anthony Davis e James, ma i giocatori esterni di Ham sbagliano continuamente i tiri da tre (0/4) e perdono l’opportunità di avvicinarsi ulteriormente. Chicago soffre l’aggressività maggiore dei californiani, ma rimane in vantaggio rispondendo ai layup di DLo e Reddish con le triple di Patrick Williams, Vucevic e Caruso: 67-72 con 7:01 rimanenti.

L.A. cerca di accorciare le distanze con le giocate di Reaves e James, Chicago controlla senza problemi con i tiri di DeRozan e capitalizza sugli errori dei Lakers con Coby White. Austin Reaves cerca di evitare una completa disfatta servendo LeBron e segnando sette punti consecutivi, ma la difesa degli angeli è inconsistente: Dosunmu segna due volte da tre, Jevon Carter realizza i canestri che portano il punteggio a 98-111 a 5:00 dalla fine della partita.

Dopo un timeout, DeRozan e Williams segnano i tiri che chiudono la partita (+17), perché l’ultimo tentativo disperato di James e del dolorante Davis viene respinto dalla tripla di Nikola Vucevic. I canestri di Prince, White, DDR ed Hayes fissano il punteggio finale: 108-124.

I Bulls infliggono ai Lakers la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite disputate dopo il successo nel Torneo NBA In-Season. E il calendario non promette nulla di buono.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News