mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieLakers: la squadra punta tutto su Dejounte Murray. Ma è il giocatore...

Lakers: la squadra punta tutto su Dejounte Murray. Ma è il giocatore giusto per i Lakers? Ecco le indiscrezioni!

Da un po’ di tempo i Los Angeles Lakers stanno cercando rinforzi per la propria squadra. Le prestazioni deludenti dopo la vittoria della NBA Cup hanno reso ancora più evidente l’urgenza di migliorare una squadra che si sta affidando principalmente a LeBron James, Anthony Davis e Austin Reaves.

Finora si è sempre parlato di possibili scambi con i Chicago Bulls, come il ritorno di Alex Caruso a L.A. o l’arrivo di Zach LaVine o DeMar DeRozan. Tuttavia, secondo Shams Charania di “The Athletic”, i dirigenti dei Lakers avrebbero cambiato obiettivo e puntato tutto su Dejounte Murray.

Lakers (Foto Ansa)
Lakers nella partita contro i Kincks, 2023 (Foto Ansa)

La carriera di Dejounte Murray

Dejounte Murray, l’ex giocatore degli Spurs, è arrivato agli Hawks con grandi aspettative. Tuttavia, nonostante una notevole produzione statistica (attualmente viaggia a una media di 20,2 punti, 4,5 rimbalzi e 5,3 assist per partita), ha faticato ad adattarsi ai meccanismi della squadra.

A causa dei risultati deludenti di Atlanta (che attualmente si trova all’undicesimo posto nella conference Est con 12 vittorie e 18 sconfitte) e della sovrapposizione del suo ruolo naturale con quello di Trae Young, diversi esperti del settore NBA hanno suggerito la possibilità di una sua partenza già a gennaio.

Nonostante il suo stipendio importante (18 milioni di dollari), rappresenta sicuramente una soluzione più abbordabile rispetto a Zach LaVine (che guadagna 40 milioni di dollari) e sembra essere un giocatore più funzionale per gli interessi dei gialloviola rispetto all’atleta dei Bulls.

Oltre ai Lakers, ci sono anche i Knicks interessati a Dejounte Murray, anche se nel suo ruolo hanno già Jalen Brunson. È vero che Murray può giocare anche come guardia tiratrice, ma ha dimostrato alle Spurs di essere di un altro livello come playmaker (registra una media di quasi 10 assist per partita).

Ma sarà sufficiente l’offerta di D’Angelo Russell (che nelle ultime due partite è stato relegato in panchina) per convincere Atlanta? E soprattutto, Dejounte Murray sarebbe la scelta giusta per i Lakers?

Dejounte Murray è la scelta vincente per i Lakers?

Il giocatore numero 5 degli Atlanta Hawks potrebbe essere un’ottima aggiunta da affiancare a LeBron James e Anthony Davis. Il suo contratto avrebbe una durata più lunga rispetto a quello di LaVine, ma sarebbe meno oneroso dal punto di vista economico, ammontando a 130 milioni di euro distribuiti su 5 anni invece di 180 milioni di euro in 4 anni.

La possibilità di far parte di una squadra contendente per il titolo NBA a Los Angeles potrebbe essere un’importante motivazione per questo giocatore a lasciare Atlanta, che al momento non sta soddisfacendo le aspettative con un record negativo di 12 vittorie e 18 sconfitte.

Dall’altra parte, gli Hawks non vorrebbero perdere Dejounte Murray, considerando le tre prime scelte che hanno speso poco più di un anno fa per portarlo a Atlanta, rubandolo ai San Antonio Spurs. Pertanto, chiederebbero un’adeguata contropartita come Austin Reaves per separarsi da lui.

I Lakers non vorrebbero lasciare partire uno dei loro migliori giocatori, ma le alternative possibili sono limitate, quindi la dirigenza gialloviola dovrà fare dei sacrifici per ottenere Dejounte Murray.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News