sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizieLakers: torna l'euforia della vittoria, ma continuano le strategie per rinforzare la...

Lakers: torna l’euforia della vittoria, ma continuano le strategie per rinforzare la squadra. Ecco le novità!

I Lakers hanno vinto ancora una volta il derby della città di Los Angeles, sconfiggendo i Clippers in una partita estremamente equilibrata fino all’ultimo secondo. Nonostante la presenza di numerose superstar in campo, è stato ancora LeBron James a fare la differenza quando contava, dimostrando di essere il miglior marcatore della serata con un totale di 25 punti.

Paul George, dal canto suo, è stato il giocatore più prolifico nella sua squadra, realizzando 22 punti. Tuttavia, sia Kawhi Leonard che James Harden hanno avuto una serata meno brillante al tiro. Sorprendentemente, è stato quindi Ivica Zubac a emergere come “secondo violino” per una notte, mostrandosi protagonista con 22 punti e 19 rimbalzi.

Lakers (Foto Instagram)
Lakers in campo (Foto Instagram)

Cronaca della partita Lakers vs Clippers

I Clippers dominano la maggior parte della partita, ma nel finale i Lakers riescono a prendere il comando del gioco senza mai guardarsi indietro. Nel quarto periodo, gli ospiti riescono soltanto a pareggiare il punteggio, prima che una tripla di Prince seguita da un fadeaway di LeBron mettano la parola fine.

Il numero 23 dei Lakers può finalmente sorridere dopo il duro colpo della sconfitta contro Memphis, poiché i gialloviola interrompono la serie negativa di quattro sconfitte consecutive. Dall’altro lato, i Clippers subiscono un brusco rallentamento, sorprendente considerando la loro striscia positiva di cinque vittorie consecutive.

Tuttavia, per i Clippers, il derby sarà comunque speciale, poiché sarà l’ultimo (se i playoff lo permetteranno) che disputeranno come “ospiti” nel loro stesso palazzetto. Dall’anno prossimo, la squadra giocherà nella nuova arena di Inglewood, chiudendo così una convivenza di 24 anni con i Lakers.

Per quanto riguarda punteggi e statistiche, per i Lakers: James realizza 25 punti (10 su 16 dal campo, 1 su 3 da tre punti, 2 su 3 ai tiri liberi), Davis ne segna 22, Prince e Russell arrivano a 13 punti ciascuno. James è il miglior rimbalzista con 7 catture, seguito da Wood e Davis con 10. James distribuisce anche 7 assist.

Per i Clippers: George e Zubac realizzano entrambi 22 punti (George con 4 su 7 dal campo, 4 su 11 da tre punti, 2 su 2 ai tiri liberi; Zubac con 22 rimbalzi). Leonard e Harden contribuiscono con 15 punti ciascuno. Harden si distingue anche per 9 assist.

Contratto “two-way” per Dylan Windler

Venerdì scorso, Dylan Windler ha scritto una pagina di storia nella G League. Nonostante la sua altezza di 2 metri, l’ex ala dei Cavaliers ha dominato la partita catturando ben 33 rimbalzi. Ha stabilito così un nuovo record per la lega. Nonostante abbia segnato anche 23 punti, la sua eccezionale prestazione non è bastata ai Westchester Knicks, che alla fine hanno perso 128-121 contro i Delaware Blue Coats di Kenneth Lofton Jr. e Darius Bazley.

Nonostante la sconfitta, Dylan Windler può sicuramente sorridere, poiché nelle ultime ore ha firmato un contratto “two-way” con i Los Angeles Lakers della NBA. Anche se non risolverà tutti i problemi della squadra californiana, potrebbe portare nuove energie dalla panchina. Specialmente considerando i numerosi infortuni e sconfitte che il team ha accumulato finora. Secondo ESPN, Windler potrebbe essere schierato in ben 31 delle restanti 46 partite della stagione dei Lakers.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News