lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieLeBron James: il suo futuro potrebbe essere lontano dai Lakers. Ma cosa...

LeBron James: il suo futuro potrebbe essere lontano dai Lakers. Ma cosa c’è di vero? Ecco le indiscrezioni!

Il contratto con i Lakers include una opzione del giocatore che può essere esercitata per la prossima stagione e sembra che LeBron James non abbia intenzione di cambiare squadra. Tuttavia, nel corso del tempo si è manifestato un certo malcontento e ci sono persone che sognano di portare via la stella dorata e viola da Los Angeles. Secondo “CBS”, qualora LeBron decidesse di lasciarsi alle spalle questa squadra, i Philadelphia 76ers sarebbero pronti a soddisfare tutte le sue richieste, compresa quella di giocare accanto ad un’altra superstar.

LeBron James
LeBron James in campo per i Lakers

La situazione di James e dei Lakers

La sesta stagione di LeBron nei Lakers sta per iniziare, ma al momento sembra improbabile che abbia una reale possibilità di puntare al titolo, a meno di clamorosi colpi di scena nel mercato. Anche se LeBron, ex giocatore dei Cavs e degli Heat, ha come obiettivo portare a casa un altro Larry O’Brien Trophy, il suo quinto in carriera, le prospettive al momento sembrano contrarie.

Il record attuale (24-25) è appena sufficiente per rimanere nella zona play-in, sperando di poter ottenere un posto ai playoff attraverso uno scontro diretto, come successo l’anno scorso. In generale, però, sembra che il tempo a disposizione dei Lakers per conquistare un secondo titolo con la coppia James-Davis si stia esaurendo rapidamente.

Cosa prevede il contratto di LeBron James e quli sono i suoi desideri?

Il contratto di James con i Lakers include una opzione per la prossima stagione, che il giocatore può esercitare per circa 51 milioni di dollari. Attualmente non ci sono segnali di un distacco reale tra LeBron e la franchigia, anche se, guardando alla prospettiva della sua ultima parte di carriera, la stella gialloviola ha chiarissime priorità e si aspetta che vengano soddisfatte, che sia dai Lakers o da qualsiasi altra squadra.

Anche se negli ultimi tempi l’ossessione sembra essersi un po’ affievolita, non c’è dubbio che James voglia soprattutto contendersi il titolo NBA. A Los Angeles o altrove, il punto di partenza per LeBron rimane lo stesso: avere intorno una squadra che possa aiutarlo a conquistare il quinto anello di campione. Su questo punto, LeBron non ha mai esitato a esprimere chiaramente le sue intenzioni: per completare una carriera veramente unica, il suo sogno sarebbe quello di giocare insieme al suo primogenito, Bronny, che sarà già eleggibile per il prossimo Draft.

Inoltre sono lontani i tempi di Miami, quando, pur di costruire la migliore squadra possibile, James (insieme ai compagni Dwyane Wade e Chris Bosh) accettava di prendere meno stipendio per dare alla dirigenza la possibilità di firmare altri giocatori di talento. Dalla free agency del 2014 in poi, LeBron è sempre stato chiaro: chiunque voglia avvalersi dei suoi servizi deve offrirgli il massimo ingaggio consentito.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments