sabato, Aprile 13, 2024
HomeNotizieNBA classifica a Est e Ovest: Boston infligge un duro colpo ai...

NBA classifica a Est e Ovest: Boston infligge un duro colpo ai Warriors, Raptors vittoriosi. Ecco i risultati!

Le partite NBA disputate questa notte hanno cambiato nuovamente le carte in tavola, stravolgendo i punteggi dell’NBA classifica. I Boston Celtics proseguono la loro scia di successi straordinari, infliggendo una durissima sconfitta ai Golden State Warriors di Steph Curry, con delle brillanti prestazioni di Jaylen Brown e Jayson Tatum. Anche i Toronto Raptors conquistano una vittoria significativa contro gli Charlotte Hornets, nonostante fossero privi Scottie Barnes e l’infortunio durante la partita di Jakob Poeltl. Ma vediamo più nel dettaglio le cronache dei match e gli highligths!

NBA classifica
NBA classifica: BOSTON CELTICS-GOLDEN STATE WARRIORS 140-88

NBA classifica: BOSTON CELTICS-GOLDEN STATE WARRIORS 140-88

La squadra di Golden State, reduce da una straordinaria serie di vittorie in trasferta, arriva a Boston con il vento in poppa. I Celtics, desiderosi di dimostrare il proprio valore, si preparano per affrontare una sfida epica. Tuttavia, quello che segue è un vero e proprio massacro sul campo, con i padroni di casa che prendono subito il controllo del gioco e vanno al riposo avanti di ben 44 punti. Jaylen Brown e Jayson Tatum brillano con 29 e 27 punti rispettivamente, mentre la squadra di Steve Kerr deve al più presto dimenticare questa brutta sconfitta.

TORONTO RAPTORS-CHARLOTTE HORNETS 111-106

I Raptors hanno ottenuto una vittoria importante nonostante l’assenza di Scottie Barnes e l’infortunio di Jakob Poeltl durante la partita. Questo successo è stato reso possibile grazie alla straordinaria prestazione di Immanuel Quickley, autore di una doppia doppia con 22 punti e 11 assist. Inoltre, la squadra ha dominato nel punteggio in contropiede con un incredibile 26-15, il che ha fatto arrabbiare coach Steve Clifford per la mancanza di difesa in transizione. Nonostante i 26 punti e 10 rimbalzi di Brandon Miller e i 20 di Miles Bridges per gli ospiti, non sono riusciti a evitare il quarto ko consecutivo.

NBA classifica a Est e Ovest

Nella Western Conference attuale, i Thunder hanno conquistato la vetta da soli grazie alle 18 vittorie, mentre T’Wolves e Nuggets sono appaiate con 19 sconfitte ciascuna, anche se queste ultime hanno vinto le ultime sei partite di fila dopo la pausa per l’All-Star Game. I Clippers sono ancora a 2.5 partite di distanza dalla testa della classifica, mentre Phoenix ha subito il sorpasso da parte di Sacramento ed è scivolata al settimo posto.

Nella classifica dell’Est, i Celtics si confermano al vertice con un’incredibile serie di 11 vittorie consecutive, consolidando il loro primato nella NBA. Nel frattempo, Milwaukee si fa strada con una striscia di cinque vittorie di fila, superando Cleveland al secondo posto. New York cerca di difendere il quarto posto, che garantisce il vantaggio del campo, rispondendo alle vittorie di Philadelphia e Orlando. Purtroppo, l’Indiana subisce il secondo ko consecutivo, perdendo terreno nella classifica.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News