lunedì, Giugno 24, 2024
HomeNotizieNBA mercato chiuso: Knick e Mavs fanno ottimi affari, Boston ha mirato...

NBA mercato chiuso: Knick e Mavs fanno ottimi affari, Boston ha mirato i rinforzi. Ecco le novità!

I giochi sono finiti. Il mercato del “transfer”, la finestra degli scambi invernali NBA mercato, si è conclusa. New York, Boston e Dallas hanno agito in modo intrigante prima della scadenza fissata per le 21:00 italiane. Dejounte Murray, Miles Bridges e Kyle Kuzma sono rimasti ancorati alle loro squadre. Non sono riusciti a trovare un’offerta che soddisfacesse le loro aspettative e, di conseguenza, sono rimasti ad Atlanta, Charlotte e Washington rispettivamente. Inoltre, nessun giocatore di livello All Star ha deciso di cambiare squadra. Nonostante ciò, non possiamo ignorare i numerosi e interessanti trasferimenti avvenuti nel mercato. Ma vediamo alcuni degli scambi più interessanti per le squadre!

NBA mercato
NBA mercato: Boston Celtics vs Indiana Pacers

NBA mercato: New York Knicks

I Knicks hanno stupito nuovamente con un notevole rinnovamento della squadra, stavolta acquisendo Bojan Bogdanovic, un giocatore croato di 34 anni, con una media di 20.2 punti a partita e un impressionante 41.5% di precisione nei tiri da tre punti. Un altro rinforzo è stato Alec Burks, un altro esterno noto per la sua abilità di tiratore da fuori. Questi due giocatori provengono da Detroit, in cambio di Quintin Grimes, Malachi Flynn, Evan Fournier, Ryan Arcidiacono, e anche due selezioni future di secondo giro del Draft.

Ora, senza Bogdanovic, Fontecchio avrà la possibilità di trovare più spazio a Detroit. Questo spiega meglio la strategia dei Pistons, che stanno puntando molto sul rookie Ausar Thompson per sopperire alla mancanza del talento croato.

Boston Celtics

I Celtics avevano un problema: la loro panchina era corta. Avevano bisogno di rinforzi sia nel reparto dei grandi che in quello dei playmaker di riserva. Ed eccoli accontentati. Hanno portato a Beantown Xavier Tillman, proveniente da Memphis insieme a due scelte di secondo giro e Lamar Stevens. Tillman amplia la rotazione sotto canestro, anche se potrebbe essere considerato basso e non eccezionalmente atletico, è affidabile, ha degli ottimi istinti di gioco ed è un duro sia fisicamente che mentalmente. Non contenti, i Celtics hanno anche aggiunto un giovane esterno, il ventunenne Jaden Springer, proveniente da Philadelphia, in cambio di una scelta di secondo giro proveniente da Chicago o New Orleans. Inoltre, Boston ha ceduto Dalano Banton a Portland, ottenendo in cambio una (protetta) scelta di secondo giro.

NBA mercato: Dallas Mavericks

I Mavericks, che lottavano per ottenere una prospettiva playoff, necessitavano disperatamente di rinforzi per avere speranze di raggiungerli, soprattutto nel reparto sotto canestro. Nonostante i costi elevati, sono riusciti ad attrarli nel Texas: si tratta della “cavalleria”. I Mavs hanno acquisito dal Washington il centro Daniel Gafford, in cambio del centro Richaun Holmes e di una scelta del primo giro del Draft 2024 (che potrà essere dei Clippers o dei Thunder). Il record dei Mavs è attualmente di 22-14, quando il lungo matricola Lively è a disposizione, ma scende a 6-9 senza di lui. Di conseguenza, hanno aggiunto un altro saltatore e intimidatore sotto canestro. Ma non è tutto: hanno anche ricostruito il loro reparto dei lunghi, scambiando Grant Williams (insieme a Seth Curry e una prima scelta protetta del 2027) per ottenere PJ Washington, un lungo 4/5 proveniente dalla squadra di Charlotte, che molto probabilmente verrà incluso nel quintetto di partenza. Merita un appunto lo scambio di scelte con l’OKC: i Mavs hanno ottenuto una scelta del primo giro del 2024 dalla Thunder, scambiandola in modo vantaggioso con le scelte del 2028 delle due franchigie.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News