sabato, Giugno 15, 2024
HomeNotizieOlimpia Milano: tutto facile nella sfida contro Pesaro. Ecco la cronaca della...

Olimpia Milano: tutto facile nella sfida contro Pesaro. Ecco la cronaca della partita e le prestazioni in campo!

L’Olimpia Milano mostra il suo potenziale nella partita contro un avversario ostico, Pesaro, vincendo con una convincente differenza di punteggio di 85-65. Sin dall’inizio, è Nik Melli a trainare la squadra, mettendo il segno di gioco nei suoi favori.

Tuttavia, c’è un breve momento di confusione tra la fine del primo e l’inizio del secondo quarto, quando Shabazz Napier deve lasciare il campo più presto del previsto a causa dei falli. Nonostante questa piccola battuta d’arresto, la squadra si riprende rapidamente e costruisce un solido vantaggio che aumenta progressivamente nel corso della partita.

È stata una serata positiva in cui molti giocatori hanno dato il massimo, compreso un Kyle Hines che si è dimostrato molto affidabile nei momenti cruciali, e uno Shavon Shields che ha avuto un impatto notevole nonostante il suo limitato tempo di gioco.

Olimpia Milano
Olimpia Milano vs Pesaro

La cronaca della partita Olimpia Milano vs Pesaro

Nicolò Melli irrompe con una determinazione fuori dal comune nella partita, attaccando con grande aggressività e segnando tre volte di fila. L’Olimpia Milano si mette subito in azione con grande efficacia, costruendo un vantaggio significativo di 14-7. Tuttavia, arriva il secondo fallo che costringe Shabazz Napier a sedersi in panchina e mette Devon Hall sotto pressione. Alcuni minuti negativi in attacco espongono la squadra al contropiede di Pesaro, che riporta la partita a meno uno segnando due triple con Bluiett e Tambone. Cinque punti di Kyle Hines consentono all’Olimpia di resistere e chiudere il primo quarto in vantaggio di 21-19.

Pesaro pareggia il punteggio due volte, l’ultima con una tripla di Mazzola in risposta a Voigtmann. Con il ritorno dei veterani, l’Olimpia ritrova il ritmo. Hines prende un rimbalzo offensivo, fa due stoppate e serve un assist per un’azione da schiacciata di Melli. Nel frattempo, ci sono anche una tripla di Bortolani e un jumper di Shields.

L’Olimpia intensifica la difesa: Shields ruba una palla a metà campo e segna un canestro che porta il punteggio a 40-32 alla fine del primo tempo. L’Olimpia cerca subito di allungare il distacco. Diego Flaccadori segna due triple consecutive, mentre una tripla di Devon Hall porta il vantaggio a 18 punti, consolidato successivamente da un missile di Shields. Dopo un periodo di sbandamento e due time-out richiamati dal coach Sacchetti, Pesaro trova un po’ di ritmo in attacco soprattutto grazie a Valerio Mazzola e Bluiett.

Tuttavia, il vantaggio di Milano rimane sicuro. Shields segna tre volte di fila, due volte con tiri dalla media distanza e una tripla frontale, che riporta il vantaggio a 18 punti massimi, 66-48. Pesaro fa un assalto nella prima parte del quarto periodo.

Bluiett è supportato da Tambone e riporta la squadra a meno 12. La risposta arriva con un gioco da tre punti di Shields. Napier segna una tripla bruciando il cronometro dei 24 secondi e il margine di vantaggio si amplia ancora a più 18, per poi chiudere la partita con facilità con un punteggio finale di 85-65 a favore dell’Olimpia Milano.

Il tabellino

Per la squadra di Pesaro, Bamforth non è entrato in campo, Bluiett ha segnato 14 punti, Visconti ha segnato 11 punti, Ford ha segnato 5 punti, Maretto ha segnato 9 punti, Tambone ha segnato 7 punti, Cinciarini ha segnato 2 punti, Stazzonelli non ha segnato, Mazzola ha segnato 8 punti, Totè ha segnato 7 punti e Mockevicius ha segnato 2 punti. L’allenatore della squadra è Sacchetti.

Per la squadra di Milano, Poythress non è sceso in campo, Bortolani ha segnato 3 punti, Tonut ha segnato 9 punti e ha catturato 7 rimbalzi, Melli ha segnato 10 punti e ha catturato 5 rimbalzi, Napier ha segnato 8 punti, Ricci ha segnato 2 punti, Flaccadori ha segnato 10 punti, Hall ha segnato 11 punti, Caruso non ha segnato, Shields ha segnato 17 punti, Hines ha segnato 10 punti e Voigtmann ha segnato 5 punti. L’allenatore della squadra è Messina.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News