venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeNotizieOlimpia Milano e il mistero di Billy Baron: dall'intervento alla lunga assenza....

Olimpia Milano e il mistero di Billy Baron: dall’intervento alla lunga assenza. Ma che cosa c’è dietro?

Billy Baron, una delle stelle dell’Olimpia Milano, ha concluso la sua prima stagione con un record impressionante: 36 partite in LBA con una media di 11,4 punti e un incredibile 43,8% dalle triple, oltre a 11 partite in EuroLeague con il 40,3% da oltre l’arco.

Tuttavia, alla fine di giugno del 2023, il club ha sorprendentemente annunciato che il giocatore statunitense è stato sottoposto a un intervento chirurgico al gomito destro. Questo ha gettato un velo di mistero sulla situazione di Baron, nonostante la trasparenza con cui l’Olimpia Milano ha affrontato la questione.

Olimpia Milano (Foto Instagram)
Olimpia Milano (Foto Instagram)

Le parole di Ettore Messina e di Christos Stavropoulos

Ettore Messina aveva inizialmente menzionato un intervento di “pulizia”, quindi il club si è rivolto a esperti della materia a Monza: il professor Luigi Adriano Pederzini, esperto in diagnosi e chirurgia del gomito presso Villa Stuart, e il Dottor Daniele Casalini, specialista in ortopedia e traumatologia, conosciuto come medico sociale dell’Inter.

All’inizio di settembre, Christos Stavropoulos, GM del club, commenta la situazione per la prima volta: “Continua il suo percorso, non è ancora pronto, ma nei prossimi giorni faremo ulteriori accertamenti per valutare la sua situazione. Non si tratta comunque di una questione di una o due settimane. L’intervento è programmato per lunedì 9 ottobre. Seguirà un periodo di riabilitazione di sei settimane, dopodiché sarà rivalutata la situazione”.

Ma come è possibile? Si sarebbe dovuto fare un intervento di pulizia solo per poi dover effettuare un nuovo intervento? A quanto pare, questo può accadere durante la fase di calcificazione. Tuttavia, il 2 dicembre, quindi oltre due mesi dopo il secondo intervento, Ettore Messina precisa: “Ha iniziato ad allenarsi individualmente con il pallone da basket, ma non ha ancora affrontato il contatto. Se siamo fortunati, potremmo vederlo tornare tra tre settimane”.

Billy Baron torna in campo con l’Olimpia Milano

Finalmente, il 13 dicembre, giunge una buona notizia: “Con due vittorie come queste e il ritorno imminente di Billy, che è un giocatore che porta non solo entusiasmo per i canestri che segna, ma anche altre qualità che ci danno speranza per il futuro”.

E Billy torna in campo il 17 dicembre contro Varese, avendo l’opportunità di giocare per 8 minuti. Tre giorni dopo viene affrontata l’Asvel. Tuttavia, accade qualcosa. Durante la partita Baron cade rovinosamente a terra. E cade proprio sul suo gomito destro. Il giocatore è visibilmente preoccupato, si rialza, si tocca il gomito.

Gioca altre due partite in EuroLeague. Contro il Panathinaikos e la Baskonia. I numeri raccontano una differenza: dopo aver mancato il tiro da tre punti con Varese, arriva un 0/1 contro l’Asvel e il Panathinaikos e un 0/3 con i baschi. Non è tanto il fatto che i tiri non entrino, potrebbe essere una questione mentale, bensì il fatto che Baron abbia poche occasioni di tirare da fuori, a parte nell’ultima partita. E iniziano a circolare strane voci.

Dopo Brescia e Olympiacos, arriva un nuovo comunicato: “A causa dell’impatto subito sullo stesso gomito destro precedentemente operato durante la partita contro l’Asvel Villeurbanne, ulteriori controlli hanno prescritto a Billy Baron un periodo di 2-3 settimane di lavoro individuale, senza contatto”.

In pratica, non c’è alcuna frattura, nessun nuovo problema, ma il dolore persiste dopo quella caduta. Inizialmente si trattava di una procedura di pulizia. Alla fine, sarà necessario un periodo di stop di almeno sette mesi, di cui cinque in cui non potrà giocare. Qualcosa, indubbiamente, è andato storto.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments