venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeNotiziePallacanestro Varese: stasera la squadra gioca contro l'Oradea e non può permettersi...

Pallacanestro Varese: stasera la squadra gioca contro l’Oradea e non può permettersi sbagli. Ecco i pronostici!

La Pallacanestro Varese inizia nuovamente il suo percorso europeo, affrontando oggi, mercoledì 10 gennaio, alle ore 20:30, la squadra rumena del CSM CSU Oradea presso il proprio campo dell’Itelyum Arena di Masnago.

Per Varese è una partita cruciale, in quanto dopo le due sconfitte nelle prime due partite del girone N di qualificazione, non può permettersi altri errori per cercare di passare al turno successivo. I ragazzi allenati dal coach Bialaszewski non devono sottovalutare il match, poiché dopo l’arrivo di Mannion hanno grandi ambizioni di vincere la coppa e riportare un trofeo nella Città Giardino dopo tanti anni.

Ma vediamo nel dettaglio i pronostici di questo atteso match!

Pallacanestro Varese (Foto Instagram)
Pallacanestro Varese in campo (Foto Instagram)

Il match Pallacanestro Varese vs Oradea

Per proseguire nella ricerca di questo obiettivo e vincere la coppa, è necessario sconfiggere i rumeni dell’Oradea che arrivano a Varese in testa al Girone B del campionato e che nel Girone N hanno ottenuto una vittoria contro Leiden per 77-82 e una sconfitta contro Chemnitz, giocando però una partita all’altezza con i tedeschi e cedendo solo nell’ultimo quarto, perdendo poi per 79-95.

La squadra rumena allenata dal coach Christian Achim è senza dubbio rispettabile e punta sulla loro rosa di giocatori americani, composta dall’ala Nijal Pearson, che viaggia a una media di 12,4 punti, 3,6 rimbalzi e 3,3 assist; Lennard Freeman, un’ala fisica di 203 cm che finora nella stagione ha collezionato una media di 6,6 punti e 6,1 rimbalzi; Toddrick Gotcher e soprattutto Erick Neal, una guardia di 178 cm che possiede molta qualità e capacità di segnare punti, come dimostrano la sua media di 14,3 punti e 7,3 assist finora in stagione.

I giocatori dell’Oradea da temere

Un altro giocatore pericoloso è il lituano Donatas Tarolis. Alto 203 cm, è un esterno atletico e pericoloso in attacco, con una media di 13,7 punti e 3,7 rimbalzi per partita nella stagione. A lui si aggiunge il libanese Jonathan Alredge e un gruppo di giocatori rumeni, guidati dal veterano Catalin Baciu.

Baciu, di 35 anni e con una statura imponente di 213 cm, è un centro solido che si distingue per la sua abilità nei rimbalzi, come dimostra la media di 7,2 rimbalzi per partita finora, oltre ad aggiungere 8,7 punti. Per Varese tutti i giocatori sono a disposizione, tranne Leonardo Okeke, che sta però facendo grandi progressi nel suo percorso di recupero.

Il giocatore azzurro ha ricominciato a lavorare con il gruppo, dando segnali positivi per un ritorno definitivo in campo dopo la pausa di campionato per la Coppa Italia a metà febbraio. Non sarebbe sorprendente, ma anzi molto gradito, se riuscisse addirittura a accelerare i tempi di recupero e tornare prima, diventando così un rinforzo davvero unico per questa fase finale della stagione.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments