martedì, Giugno 25, 2024
HomeNotizieWarriors: dopo la serie di sconfitte, finalmente arriva la vittoria. Tutto merito...

Warriors: dopo la serie di sconfitte, finalmente arriva la vittoria. Tutto merito di Steph Curry? Scopriamolo!

Dopo tre battute d’arresto consecutive, i Warriors ritrovano il gusto della vittoria contro i Magic grazie all’impressionante Steph Curry. La luminosa stella di Golden State ha segnato 36 punti, realizzando 12 cestini su 20 tentativi dal campo e 4 su 9 tiri da tre punti. Ma non è finita qui, perché il numero 30 ha anche contribuito alla squadra con sei assist e quattro palle rubate.

Nonostante le ottime prestazioni di Banchero e Franz Wagner dalla parte avversaria, non sono state sufficienti per portare a casa la partita. Il primo ha realizzato 27 punti e catturato 12 rimbalzi, mentre il secondo ha chiuso il match con 25 punti.

Warriors (Foto Instagram)
Golden State Warriors vs Orlando Magic, gennaio 2024 (Foto Instagram)

Le parole dell’allenatore dei Warriors, Steve Kerr

Alla fine della partita, l’allenatore Steve Kerr ha elogiato la prestazione di Curry: “Steph è stato eccezionale, ma è sempre eccezionale. Anche quando non segna 36 punti, attira l’attenzione della difesa. Ciò che fa alle difese avversarie, la sua capacità di aprire il campo, è davvero notevole. Si è sforzato veramente tanto in una serata in cui avevamo bisogno di lui. Steph è il miglior tiratore della storia per un motivo: può segnare da qualsiasi posizione. I giocatori che sono capaci di tirare sia dalla media che da tre punti, questi sono i migliori cestisti“.

La serata non è stata tutta positiva per i Warriors, poiché hanno perso un altro importante giocatore di rotazione a causa di un infortunio. Gary Payton II si è infortunato al tendine del ginocchio durante il terzo quarto e non è più tornato in campo. Kerr ha commentato: “Mi dispiace veramente tanto per lui. E mi dispiace per tutti noi. È stato fuori dal campo per quattro o cinque settimane. Ha lavorato duramente per tornare in forma e ci ha dato un grande aiuto. Speriamo tutti che non sarà fuori per molto tempo”.

L’opinione di Chris Paul

La sfida contro Orlando non si è rivelata affatto semplice, né sulla carta, né sul campo. Per riuscire a vincere, per i Golden State è stato necessario un provvidenziale Steph Curry, che ha realizzato 36 punti con un ottimo 12/20 dal campo, oltre a 6 assist e 4 palle rubate.

I Magic hanno ottenuto buoni risultati grazie a Franz Wagner, autore di 25 punti, e a Paolo Banchero, autentico protagonista con ben 27 punti e 12 rimbalzi. Tuttavia, hanno avuto notevoli difficoltà nel trovare alternative in attacco che non coinvolgessero direttamente le loro due stelle, finendo così per risultare prevedibili agli occhi degli avversari e commettendo ben 17 palle perse.

Dopo la partita, Chris Paul ha sottolineato l’importanza fondamentale di questa vittoria. Ha elogiato comunque gli Orlando Magic definendoli una squadra di alto livello e ha sottolineato quanto fosse importante ottenere un risultato positivo:

“Questa vittoria è stata cruciale per noi. È stata una vera lotta per vincere. È davvero difficile ottenere la vittoria in questa lega. Gli Orlando Magic sono una squadra giovane e ben allenata. Hanno dato tutto in questa stagione e questa vittoria rappresenta un risultato importante per noi.”

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News