giovedì, Maggio 30, 2024
HomeNotizieArmani basket: Devon Hall trionfa e umilia Efes con una vittoria schiacciante...

Armani basket: Devon Hall trionfa e umilia Efes con una vittoria schiacciante 92-76!

L’EA7 Emporio Armani basket Milano si riscatta dopo la sconfitta di Bologna superando l’Anadolu Efes Istanbul con un punteggio di 92-76. Devon Hall ha giocato una partita decisiva nella vittoria, segnando 15 punti, il suo record stagionale, e guidando la squadra nel break di 17-4 che ha deciso la partita. Questa vittoria è di estrema importanza per Milano, che migliora il suo record a 3-6 e ora guarda con fiducia al prossimo match contro Venezia.

La vittoria contro Efes

Nonostante la classifica sia ancora negativa, le due vittorie consecutive in casa lasciano sperare che la squadra possa cambiare il corso della stagione e dedicarsi alla caccia ai playoff. La vittoria contro l’Efes, che arriva una settimana dopo quella su Valencia con un margine di 29 punti, conferma la capacità di Milano di vincere con un’ottima produzione offensiva, qualcosa di inusuale nella gestione di coach Messina.

Oltre ai risultati statistici, ci sono anche aspetti positivi da sottolineare, come il ritrovato equilibrio della squadra nel finale della partita e le prestazioni di giocatori come Stefano Tonut e Devon Hall. Con la squadra che si prepara per il prossimo importante match contro Belgrado, l’Armani basket sta cercando di consolidare le piccole certezze ritrovate nelle ultime partite, come il ritorno in forma di Nicolò Melli e di Shavon Shields.

Nonostante ci siano ancora aspetti da migliorare, ci sono segnali che dimostrano che la squadra si sta muovendo nella giusta direzione. La sfida successiva contro Venezia sarà fondamentale per invertire la tendenza negativa anche in Serie A, dove al momento la squadra ha un modesto record di 4-3, che la metterebbe agli ultimi posti per i playoff.

La vittoria contro l’Anadolu Efes Istanbul è stata una prova importante per l’EA7 Emporio Armani basket. La prestazione di Devon Hall è stata degna di nota, con il giocatore che ha segnato 15 punti, il suo massimo stagionale, e guidato la squadra nel decisivo break di 17-4. Questa vittoria, combinata con quella precedente contro Valencia, dimostra la capacità di Milano di produrre un’ottima offensiva, un aspetto inusuale nella gestione di coach Messina.

Armani basket
Armani basket (Foto ANSA)

Armani basket: equilibrio ritrovato

In questo match, è stato importante osservare il ritrovato equilibrio e le prestazioni positive di giocatori come Stefano Tonut e lo stesso Devon Hall. Questi segnali incoraggianti stanno dando alla squadra fiducia e speranza per il futuro.

Tuttavia, nonostante la classifica sia ancora negativa, con un record di 3-6, ci sono segnali che indicano un possibile cambio di direzione per l’Olimpia Milano. Le due vittorie consecutive in casa lasciano sperare che la squadra possa dedicarsi alla caccia ai playoff.

Guardando avanti, la sfida contro Venezia sarà fondamentale per invertire la tendenza negativa anche in Serie A. Attualmente, Milano ha un modesto record di 4-3, che la metterebbe agli ultimi posti per i playoff. Quindi, è essenziale che la squadra continui a migliorare, consolidando le piccole certezze ritrovate nelle ultime partite, come il ritorno in forma di Nicolò Melli e di Shavon Shields.

Nonostante ci siano ancora aspetti da perfezionare, l’Olimpia Milano sta muovendosi nella direzione giusta. La squadra deve sfruttare questa vittoria contro l’Anadolu Efes Istanbul come base per costruire la propria fiducia e migliorare la propria posizione in classifica. La prossima partita contro Belgrado sarà fondamentale per mostrare il vero potenziale di questa squadra.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News