Home Notizie Eurolega: la Virtus Bologna è inarrestabile. Ecco le performance in campo contro...

Eurolega: la Virtus Bologna è inarrestabile. Ecco le performance in campo contro la Baskonia!

0
245

I ragazzi di Banchi segnano la loro decima vittoria stagionale in Europa sconfiggendo i baschi con un punteggio di 91-81. L’azzurro Belinelli contribuisce alla vittoria con ben 27 punti segnati. La Virtus affronta una sfida impegnativa sul suolo basco nella quattordicesima giornata di Eurolega, ma riesce comunque a ottenere la sua decima vittoria europea.

Eurolega (Foto Ansa)
Eurolega: Virtus vs Baskonia, 14 dicembre 2023 (Foto Ansa)

Eurolega: la punta di diamante del Virtus Bologna

La Virtus ha finalmente interrotto la striscia di tre sconfitte consecutive in trasferta, riuscendo così a conquistare il terzo successo di fila e la decima vittoria in questa incredibile Eurolega. Presso la Fernando Buesa Arena, la squadra guidata da Banchi è riuscita a sconfiggere il Baskonia in una partita molto equilibrata, che è stata decisa soltanto nel quarto finale grazie ad un allungo decisivo.

Ancora una volta, Belinelli si è dimostrato fondamentale nel condurre l’attacco della Virtus: con i suoi 27 punti e un’eccezionale percentuale di realizzazione (6/9 da due e 4/8 da tre), ha segnato due triple nell’ultimo minuto di gioco, chiudendo definitivamente la partita.

L’inizio del match e le performance in campo

La Virtus e Marco Belinelli vivono un primo quarto da favola: l’ex giocatore degli Spurs realizza 12 punti in soli sei minuti, guidando l’attacco di Bologna insieme all’infaticabile Shengelia. Il quintetto “grosso” scelto da Ivanovic viene efficacemente contenuto, il ritmo di gioco è rallentato e la precisione dei giocatori virtussini è incredibile: 10 su 17 dal campo e 4 su 5 da tre, raggiungendo anche un vantaggio di 14 punti.

L’entrata in campo di Howard, molto aggressivo in attacco, riporta in partita il Baskonia. Nel secondo quarto inizia la rimonta del team basco grazie a ottime percentuali da dietro l’arco, l’energia a rimbalzo offensivo di Diop e Moneke e le triple di Marinkovic. Le palle perse dalla Virtus aumentano, dando la possibilità ai padroni di casa di spingere in attacco e chiudere il primo tempo in vantaggio di 43-42.

Eurolega: chiude la partita Belinelli

Nel terzo quarto, il Baskonia sembra prendere il controllo del gioco grazie alle triple di Miller-McIntyre e Rogkavopoulos. Tuttavia, la Virtus risponde prontamente e riconquista il vantaggio grazie al primo canestro di Hackett e alla grande prestazione di Pajola. La partita diventa più fisica e aspra, con Moneke che infiamma il pubblico di casa. Nonostante ciò, Bologna riesce a prendere il controllo negli ultimi dieci minuti: grazie a una bella circolazione di palla, Abass schiaccia il canestro che porta il punteggio sul 63-60.

Belinelli supera i 20 punti e dà il via all’ultimo quarto, ma il Baskonia riesce a tenere il passo grazie ai punti di Rogkavopoulos. La difesa della Virtus si fa più intensa, costringendo i baschi a faticare nella costruzione dei tiri. Nel frattempo, la fluidità del gioco della Virtus genera costantemente superiorità: è così che la squadra di Banchi costruisce un vantaggio di +9, con la tripla cruciale di Hackett e la potente schiacciata di Cordinier.

Con orgoglio, la squadra di Ivanovic cerca di rimontare, ma le due triple di Belinelli negli ultimi minuti, che lo portano a raggiungere il suo massimo punteggio in carriera nella competizione (27 punti) e a superare quota 1000 in Eurolega, chiudono definitivamente la partita.