sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizieJa Morant si prepara a rientrare in campo. Ma prima deve ricevere...

Ja Morant si prepara a rientrare in campo. Ma prima deve ricevere l’ok del Commissioner NBA Adam Silver!

Ja Morant è vicino a terminare la sua sospensione, avendo già completato 21 delle 25 partite previste. Il suo atteso rientro è programmato per il 19 dicembre, quando i Memphis Grizzlies affronteranno i New Orleans Pelicans. Prima del suo ritorno sul campo, il commissioner Adam Silver desidera incontrarlo personalmente: “Abbiamo pianificato una conversazione questa settimana, solo io e lui. Fino ad ora, Ja ha dimostrato grande impegno nel rispettare tutte le richieste che gli sono state fatte.”

Ja Morant (Foto Ansa)
Ja Morant in campo contro i Lakers, 2023 (Foto Ansa)

Ja Morant rientra in campo

Dopo aver superato con successo il torneo In-Season e con l’attesa dell’appuntamento imperdibile del Natale che sarà trasmesso sui canali di Sky Sport, la NBA si concentra nuovamente sulla regular season durante queste settimane di dicembre. Mentre le squadre si preparano per l’inizio non ufficiale del mercato il 15 dicembre, quando saranno consentiti gli scambi dei giocatori firmati durante l’estate, a Memphis c’è ansia per il 19 dicembre.

Quella data segna il ritorno di Ja Morant in campo, dopo aver scontato 21 delle 25 partite di sospensione che gli sono state inflitte. Il suo ritorno è atteso con grande trepidazione, poiché la squadra ha faticato enormemente senza di lui. Hanno registrato infatti solo 6 vittorie e 15 sconfitte e avendo il terz’ultimo attacco della NBA. Tuttavia, prima di tornare in campo nella prossima partita contro i New Orleans Pelicans, Morant dovrà incontrare personalmente il commissioner della NBA, Adam Silver, che desidera avere un colloquio privato con lui.

Le parole di Adam Silver in conferenza stampa

Nel corso della conferenza stampa precedente alla finale dell’In-Season Tournament, Silver ha comunicato l’intenzione di incontrare personalmente Ja questa settimana. Silver ha dichiarato: “Abbiamo mantenuto un costante contatto tra i nostri uffici e quelli di Ja, della sua squadra e della Players Association, facendo dei checkpoint regolari. Insieme abbiamo elaborato un programma che si è protratto per diverse settimane e, dal mio punto di vista, Ja ha adempiuto a tutte le richieste. Prima del suo ritorno, avremo un incontro per fare il punto della situazione. Valutare il percorso compiuto e garantire che sia in condizioni ottimali per un futuro di successo”.

Dopo gli episodi con le armi che gli hanno comportato perdite finanziarie, danni alla sua reputazione e la negoziazione di contratti, Morant non può più permettersi errori. La NBA ha bisogno che una delle sue più giovani e appassionanti stelle ritrovi la retta via e rilanci la sua carriera. Lo stesso vale per i Memphis Grizzlies, che necessitano di ogni sforzo possibile per accedere al torneo play-in, essendo attualmente distanti ben cinque partite in classifica.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News