Home Notizie Kevin Durant, dopo il malcontento per il rendimento dei suoi Suns, arriva...

Kevin Durant, dopo il malcontento per il rendimento dei suoi Suns, arriva l’indiscrezione: passerà ai Lakers?

0
133
Kevin Durant (Foto Ansa)

C’è una tangibile possibilità che il 13 volte NBA All-Star Kevin Durant lasci i Phoenix Suns per unirsi ai Los Angeles Lakers, un accordo che potrebbe diventare realtà più velocemente di quanto ci si potrebbe aspettare.

Le voci di una possibile trattativa per “KD” sono emerse dopo che è stato rivelato che il giocatore era frustrato dalla direzione presa dai Suns (15-15) all’inizio della stagione. Alcuni dei motivi comprendono l’infortunio del suo compagno All-Star Bradley Beal e le prestazioni piuttosto deludenti dei giocatori di supporto della squadra.

Tra le molte offerte che sono emerse, alcune propongono un possibile scambio tra Durant e i Lakers che comprenderebbe D’Angelo Russell, Rui Hachimura, Taurean Prince, Max Christie e ben due future prime scelte.

Kevin Durant (Foto Ansa)
Kevin Durant nella partita Suns vs Lakers, 2023 (Foto Ansa)

Interrotta la scia di sconfitte per i Suns

I Suns hanno finalmente trovato la vittoria mercoledì, interrompendo una serie negativa di tre sconfitte, con un punteggio di 129 a 113 contro gli Houston Rockets. La star Kevin Durant si è distinta con una tripla doppia incredibile, segnando 27 punti, fornendo 16 assist e afferrando 10 rimbalzi. Non da meno, Eric Gordon ha contribuito con 27 punti, mentre Devin Booker ha aggiunto altri 20 punti al tabellino.

La prossima sfida per Kevin Durant sarà ai Los Angeles Lakers, ma non c’è dubbio che sarà ben più di una semplice suggestione. Gennaio si preannuncia un mese particolarmente acceso, se non bollente.

La risposta di Kevin Durant in merito alla sua frustrazione

Kevin Durant è profondamente deluso dal modo in cui i media stanno manipolando la sua immagine e influenzando negativamente i pensieri dei suoi fan. Dopo la sconfitta contro i Dallas Mavericks durante il gioco di Natale, in cui Doncic ha segnato 50 punti, Durant si è trovato ad affrontare critici crescenti.

In particolare, l’analista sportivo Adrian Wojnarowski ha riportato che Durant sarebbe insoddisfatto dei Phoenix Suns e della mancanza di compatibilità tra lui, Devin Booker e Bradley Beal, che al momento è più infortunato che in forma fisica, avendo giocato solo 5 partite complete in questa stagione. Queste voci hanno iniziato a circolare e hanno trovato credito soprattutto dopo la partita di Natale, in cui il suo atteggiamento sul campo sembrava confermare le speculazioni diffuse dall’insider di ESPN.

La risposta di Durant sui social media ad un commento di un tifoso che implicitamente lo definiva un “piagnucolone” è stata molto chiara. KD si difende, affermando che tali speculazioni sono assurde e che queste persone stanno mentendo sul suo conto. Egli sottolinea che mentre i media danno credito a queste voci negative, ignorano completamente il fatto che i suoi compagni di squadra e l’allenatore parlano positivamente di lui come compagno di squadra. La risposta di Durant dimostra la sua frustrazione e il suo dispiacere per la situazione attuale.

Non sorprende che Durant non sia soddisfatto dell’inizio della stagione dei Phoenix Suns, una squadra con cui ha grandi aspettative. È comprensibile che lui voglia che il team funzioni al meglio delle sue possibilità e si sforzi di raggiungere una performance vincente. Non possiamo biasimarlo per queste reazioni, sono del tutto comprensibili.