sabato, Giugno 15, 2024
HomeNotizieOrlando Magic attesi per il record delle vittorie consecutive, ma Mikal Bridges...

Orlando Magic attesi per il record delle vittorie consecutive, ma Mikal Bridges ferma la loro corsa!

Gli Orlando Magic sono stati una presenza costante nella Eastern Conference della NBA, raggiungendo la finale in due occasioni (nel 1995 e nel 2009). Nonostante ciò, la squadra non è mai riuscita a vincere dieci partite consecutive nella stagione regolare. Per tre volte, nelle stagioni 1994/95, 2000/01 e 2010/11, i Magic si sono fermati a nove vittorie di fila.

Tuttavia, il primo dicembre Paolo Banchero e il suo team hanno finalmente raggiunto il traguardo di nove vittorie consecutive, eguagliando il record della franchigia. Ora, avendo l’opportunità di ottenere qualcosa di straordinario, potrebbero superare Dwight Howard e i suoi compagni di squadra nei libri di storia della NBA. La partita si è tenuta ieri sera al Barclays Center contro i Brooklyn Nets.

Tra tutte le franchigie della lega, ci sono solo due che non sono mai riuscite a vincere almeno dieci partite di fila: i Magic e i Pacers, entrambe ferme a nove vittorie consecutive. L’allenatore Jamahl Mosley ha sottolineato l’importanza di questo traguardo per il gruppo e per la squadra nel suo complesso.

“È un momento significativo non solo per i giocatori, ma anche per i nostri tifosi e per la franchigia. C’è un’energia palpabile intorno a questo gruppo e i giocatori stanno facendo un lavoro straordinario, accettando tutto ciò con grande determinazione. Non si sono fatti prendere dalla foga, ma hanno ottenuto qualcosa di veramente speciale“.

Orlando Magic (Foto Ansa)
Orlando Magic va Atalanta Hawks, 2023 (Foto Ansa)

Gli Orlando Magic fermati da Mikal Bridges

Mikal Bridges ha interrotto il momentum dei Magic, segnando ben 26 punti nel primo quarto e terminando la partita con un totale di 42 punti. La sua prestazione straordinaria ha contribuito in modo significativo alla vittoria della sua squadra. I Magic hanno lottato per rimanere al passo con l’incredibile spinta di Bridges, ma alla fine si sono trovati con un distacco insuperabile.

È stata una serata indimenticabile per il giocatore, che ha dimostrato di essere una forza predominante in campo. La sua abilità nel segnare canestri ha lasciato il pubblico osservatore a bocca aperta, mentre i Magic hanno dovuto riconoscere la superiorità del loro avversario.

Gli altri risultati dell’NBA

I Minnesota Timberwolves continuano la loro striscia di vittorie, conquistando la loro quarta vittoria consecutiva in trasferta contro i Charlotte Hornets con un punteggio finale di 123-117. Nonostante l’assenza di Anthony Edwards, i Wolves possono ancora fare affidamento sulla potente coppia formata da Karl-Anthony Towns e Rudy Gobert, entrambi protagonisti con rispettivamente 28 punti, 7 rimbalzi e 5 assist per Towns, e 26 punti, 12 rimbalzi e 3 assist per Gobert.

Anche se Luka Doncic mette in mostra una prestazione superba, i Dallas Mavericks subiscono una sconfitta casalinga per 126-120 contro gli Oklahoma City Thunder. Nonostante il rischio di subire una rimonta nel quarto quarto, i Thunder sono stati trascinati alla vittoria da un superbo Williams, che ottiene 23 punti.

Nonostante l’impressionante tripla-doppia di Nikola Jokic, con 36 punti, 13 rimbalzi e 14 assist, i campioni in carica dei Denver Nuggets vengono sconfitti dai Sacramento Kings con un punteggio di 123-117. I Los Angeles Lakers invece sorridono, battendo gli Houston Rockets con un punteggio di 107-97.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News