lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieBasket serie A: Virtus vittoria sciolta con Scafati, ok Treviso e Venezia....

Basket serie A: Virtus vittoria sciolta con Scafati, ok Treviso e Venezia. Ecco i risultati dei match!

Grandi risultati nelle partite di basket serie A. La squadra del Venezia ritorna alla vittoria nel campionato, dominando completamente l’incontro contro Pistoia con un punteggio di 96-69. Questo successo permette al Venezia di incontrare nuovamente Pistoia nella Coppa Italia.

La Virtus, invece, risponde con una quinta vittoria consecutiva nel campionato, sconfiggendo senza problemi Scafati con un punteggio di 94-67 e mantenendo così il secondo posto in modo indiscusso. Una grande sorpresa è stata il colpo di scena di Treviso, che ha battuto Trento in trasferta nonostante abbia subito un ritorno di oltre 20 punti. La partita è terminata 82-85, con il capitano Zanelli che ha deciso tutto con una tripla a due secondi dalla fine.

La prossima settimana il calendario si concentra sulla Coppa Italia, che si terrà a Torino dal 14 al 18 febbraio. I quarti di finale si disputeranno mercoledì 14 febbraio, con le partite tra Milano-Trento e Venezia-Pistoia, e giovedì 15 febbraio, con Brescia-Napoli e V.Bologna-Reggio Emilia.

Basket serie A
Basket serie A: VIRTUS BOLOGNA-SCAFATI 94-67

Basket serie A: VENEZIA-PISTOIA 96-69

La Reyer gode di buone notizie, ma la situazione si presenta invece pessima per i toscani in vista della sfida di Coppa Italia. Pistoia ha dovuto adottare delle strategie difensive efficaci per contrastare l’attacco dominante di Venezia. Fin dalle prime battute, la squadra veneziana ha preso il sopravvento grazie alle prestazioni eccezionali di Tucker, autore di ben 20 punti segnati, e Tessitori.

In difesa, Venezia ha sapientemente riempito l’area mettendo in grave difficoltà Pistoia, che ha faticato a segnare da tre punti all’inizio della partita (0 su 7 tentativi) e in generale non è riuscita a esprimersi al meglio, nonostante sia una delle armi migliori della Estra. Al 20° minuto di gioco, il punteggio di 51-22 a favore di Venezia dimostra chiaramente il completo dominio del match, così come il risultato finale di valutazione di 123-59 a favore dei padroni di casa.

Pistoia è riuscita ad aggiudicarsi solo l’ultimo quarto. Nel terzo periodo, i locali hanno messo la parola fine alla contesa allungando il vantaggio a +29 grazie ad una tripla di Casarin. Nel frattempo, i toscani hanno subito la perdita di Varnado a causa di un colpo alla spalla contro un pannello pubblicitario luminoso e si attende di sapere se potranno contare su di lui alle Final Eight.

TRENTO-TREVISO 82-85

La partita si conclude in modo incredibile con una tripletta del capitano di Treviso, Alessandro Zanelli, sul possesso finale, portando il punteggio a 82-82. La Nutribullet, guidata da Harrison, Olisevicius e Allen, riesce a cambiare completamente il ritmo nel secondo quarto, vincendolo con uno scarto di 33-12 e portandosi in vantaggio di 23 punti.

Trento però non si arrende e risponde con una rimonta di 12-0, riaprendo la partita sul punteggio di 59-64. Nel quarto periodo, Treviso commette qualche errore di troppo concedendo a Alvini e Grazulis la possibilità di diminuire il divario e di pareggiare a 80-80. Si arriva così all’ultimo possesso in parità, dove Zanelli mette i brividi ai padroni di casa con un tiro vincente.

Basket serie A: VIRTUS BOLOGNA-SCAFATI 94-67

La squadra di Banchi si rialza in modo eccezionale dopo lo sconfitta casalinga in Eurolega, distruggendo Scafati alla Segafredo Arena. Belinelli è il vero protagonista della Virtus, iniziando la partita in modo fenomenale: oltre a segnare tiri da tre punti, l’ex-NBA serve in modo impeccabile i suoi compagni quando la difesa si concentra su di lui. La Givova (senza Gentile) si ritrova immediatamente a inseguire, ma ha comunque l’apporto fisico di Pinkins, che almeno limita l’espansione delle Vu Nere.

Nel secondo tempo, il potenziale offensivo della Segafredo aumenta ancora di più, così come il divario tra le due squadre. Non c’è nulla da fare per Scafati: la squadra di Boniciolli si arrende completamente e viene sopraffatta dalla squadra bolognese, che nel finale raggiunge anche un vantaggio di 30 punti.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments