Home Notizie Dinamo Sassari ritrova la grinta e batte l’Happy Casa Brindisi. Ecco le...

Dinamo Sassari ritrova la grinta e batte l’Happy Casa Brindisi. Ecco le prestazioni in campo dei giocatori!

0
133

Il Dinamo Sassari e l’Happy Casa Brindisi si sono scontrate per la 12ª giornata della Serie A UnipolSai 2023/24. Il Sassari arriva da una pesante sconfitta contro Brescia, mentre il Brindisi è reduce da una vittoria contro Varese. Queste due squadre si sono già affrontate 35 volte in Serie A a partire dalla stagione 2010/11.

La Dinamo Sassari vanta un leggero vantaggio sia nel conteggio totale delle vittorie (18-17), sia nei confronti diretti giocati in casa (11-5). Nelle due ultime stagioni regolari, entrambe le squadre hanno ottenuto solo vittorie casalinghe. L’ultima volta che il Brindisi ha vinto a Sassari è stata nella stagione 2020/21.

Piero Bucchi sarà presente come allenatore del Sassari ed ex allenatore del Brindisi. Ha guidato la squadra dal 2011 al 2016, diventando un protagonista nella promozione dalla Legadue durante la stagione 2011/12. Durante il suo mandato, ha ottenuto 60 vittorie su 128 partite disputate.

Dinamo Sassari (Foto Ansa)
Dinamo Sassari vs CSKA Moscow, novembre 2015 (Foto Ansa)

Le parole del coach Piero Bucchi prima della partita

Piero Bucchi, allenatore del Banco di Sardegna Sassari, ha sottolineato l’importanza dell’incontro in diversi aspetti. La squadra è reduce da una settimana difficile a Brescia e ora vuole cercare di reagire e disputare una buona partita. “Whittaker e Diop mostrano segnali di ripresa, per quanto sia breve. Speriamo di poterli schierare per qualche minuto, a meno di imprevisti”, ha detto.

“Entrambi rimangono tra i 12 giocatori previsti. Gli infortuni non devono essere una scusa, ma sono sicuramente una delle cause dei nostri problemi. Chiunque sia stato in campo può essere stato influenzato dalla fatica, ma il nostro obiettivo è andare oltre. Abbiamo avuto confronti sia tra di noi allenatori, sia con i giocatori e la società, come è giusto fare in queste situazioni. Vogliamo conquistare due importanti punti per la classifica”.

“Dopo una partita come quella di Brescia è normale guardarsi negli occhi. Abbiamo lavorato su questo, abbiamo la volontà di ripartire e sappiamo che possiamo essere una squadra diversa: combattiva, compatta, come dimostrato contro Milano e Scafati. Purtroppo, ad Atene e a Brescia non siamo stati in grado di fare lo stesso. Sarei sorpreso se domenica non giocheremo una buona partita, vedremo se sarà sufficiente per battere Brindisi”.

La straordinaria vittoria della Dinamo Sassari

Ma la Dinamo Banco di Sardegna ha finalmente ritrovato la vittoria in una partita cruciale della Lega A di basket, superando Brindisi con un punteggio di 84-81. Nonostante Brindisi si sia dimostrata una squadra agguerrita che aveva bisogno tanto quanto i sassaresi di conquistare punti, sono stati i pugliesi a dettare il ritmo per gran parte del match. Hanno conquistato il primo quarto con un punteggio di 25-22, e nel secondo quarto hanno raggiunto un vantaggio di 12 punti.

Nonostante ciò, i sassaresi hanno dimostrato un grande carattere rimanendo agganciati e chiudendo il secondo quarto con un solo punto di svantaggio. Il punteggio nella terza frazione è stato punto su punto, con Brindisi ancora in vantaggio di 3 punti al termine della mezz’ora di gioco. È stato solo a metà dell’ultimo quarto che Sassari ha conquistato il suo primo vantaggio, ma la partita è rimasta in bilico fino agli ultimi secondi.

In questa partita, Whittaker e Diop sono tornati in campo dopo un periodo di assenza e hanno offerto una buona prova. Tyree è stato il miglior marcatore con 17 punti, seguito da Diop con 13 punti, Gombauld e Charalampopoulos con 11 punti ciascuno.