mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieDinamo Sassari: la squadra si prepara per il Sardinia Day. Devecchi: “Bologna...

Dinamo Sassari: la squadra si prepara per il Sardinia Day. Devecchi: “Bologna cerca riscatto, ma siamo pronti”!

In occasione del Sardinia Day, un evento speciale promosso dalla Dinamo Sassari in concomitanza con la partita contro la Virtus Bologna che si svolgerà domenica 3 marzo alle ore 12:00, la società biancoblù ha collaborato con diverse classi del Polo Tecnico Devilla per organizzare una conferenza stampa dedicata alla presentazione dell’iniziativa.

Il primo a prendere la parola è stato il Direttore Generale Jack Devecchi, il quale ha discusso non solo dei dettagli dell’evento in programma ma anche della situazione attuale dei giocatori come Gentile e i suoi compagni.

Durante l’incontro, sono emerse diverse informazioni interessanti e sono state condivise le aspettative per questa giornata speciale che celebra la cultura e le tradizioni sarde attraverso il basket. La conferenza stampa ha rappresentato un momento importante per coinvolgere la comunità locale e creare un’atmosfera entusiasmante in vista di questo evento straordinario.

Dinamo Sassari
Dinamo Sassari: il capitano Stefano Gentile in campo

Le parole del Direttore Generale della Dinamo Sassari, Jack Devecchi

“Siamo molto entusiasti di annunciare e presentare la maglia che verrà indossata nella partita di domenica contro Bologna. Il Sardinia Day è un evento fondamentale per la nostra società sin dal 2016, un’occasione speciale in cui cerchiamo di celebrare e promuovere al massimo la bellezza della nostra meravigliosa Sardegna. Originariamente, questa maglia veniva riservata per le Final Eight di Coppa Italia e per importanti eventi internazionali come a Doha e all’Expo di Milano del 2015”, dichiara Jack Devecchi in conferenza stampa.

“Abbiamo scelto la partita contro Bologna come l’occasione perfetta per riportare in auge questo evento speciale. Questa volta, avremo anche la possibilità di essere trasmessi in diretta su Eurosport 2, garantendoci una maggiore visibilità a livello nazionale”.

E aggiunge: “La maglietta è stata appositamente progettata utilizzando i colori simbolo della Sardegna. Con un’opera d’arte creata da Eugenio Tavolara che raffigura il cavallino sardo, simbolo dell’artigianato sardo. Se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, ci saranno anche degli stand all’ingresso del Palazzetto che presenteranno in modo significativo l’artigianato locale. Ci saranno tappeti di Nule, coltelli di Pattada, cestini di Castelsardo e maschere di Mamoiada”.

La sua opinione in merito al nuovo allenatore della squadra

“Durante le sessioni di allenamento quotidiane, ho avuto modo di osservare il nuovo arrivo Nenad Markovic. Ha dimostrato un’immediata carica e determinazione, che ha portato ad un innalzamento dell’intensità e dello spirito competitivo in squadra” dice Devecchi.

“La sua capacità di organizzare il gioco in entrambe le fasi, sia difensiva che offensiva, si è dimostrata evidente. Con un’attenzione particolare al posizionamento dei giocatori per massimizzare le loro potenzialità. Allo stesso tempo, Markovic favorisce l’espressione individuale dei giocatori, permettendo loro di mettere in mostra le proprie caratteristiche e abilità”.

“Dopo una settimana di intenso lavoro, la squadra si prepara ora al ritorno in campo dei due nazionali. Con la consapevolezza che la delusione per l’eliminazione dalla Coppa ha acceso la voglia di rivincita. È necessario essere pronti ad affrontare una Virtus determinata e desiderosa di riscatto”.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News