Home Notizie Jayson Tatum si definisce il miglior giocatore della Lega e i Celtics...

Jayson Tatum si definisce il miglior giocatore della Lega e i Celtics sono insuperabili. Ecco le sue parole!

0
1220
Jayson Tatum

L’arrivo di Porzingis e Holiday, insieme alla notevole evoluzione di Derrick White e ai miglioramenti di Jaylen Brown, hanno portato Jayson Tatum a credere che i Celtics siano ora una squadra più potente rispetto a quella che ha raggiunto la finale nel 2022. Inoltre, dal punto di vista personale, Tatum non si sente intimidito dalla concorrenza: “Ho grande rispetto per Giannis, Jokic, Embiid, ma non ho paura di nessuno.”

Jayson Tatum
Jayson Tatum in campo per i Boston celtics

L’intervista di Jayson Tatum

La sua squadra, i Boston Celtics, è senza dubbio la migliore squadra NBA in circolazione. Ma se questo è vero, perché non dovrebbe essere anche il suo leader, Jayson Tatum, il miglior giocatore della lega? In un’intervista con Malika Andrews, Tatum si autoproclama il giocatore più forte di tutti, un anno dopo aver indicato Giannis Antetokounmpo in quel ruolo.

Ho molto rispetto per molti giocatori di questa lega: Giannis, Jokic, Embiid – tutti MVP già premiati e la lista potrebbe continuare. Ma ogni sera, quando scendo in campo, sono convinto di essere il più forte di tutti“. Non solo, Tatum ritiene che i suoi Celtics attuali siano più forti di quelli che si sono avvicinati al titolo NBA nel 2022.

Io sono più forte di due anni fa, Jaylen Brown è migliorato, Kristaps Porzingis fa la differenza, abbiamo Jrue Holiday – e non c’è confronto tra il gioco di Derrick White oggi rispetto a due anni fa”. Insomma, gli avversari dei Celtics devono fare attenzione: questa squadra è determinata a vincere. Lo dimostra il loro record. Lo conferma anche Jayson Tatum.

L’emozione per l’incontro con Larry Bird

Larry Bird e Jayson Tatum, due leggende dei Boston Celtics che rappresentano il passato glorioso, il presente affascinante e il futuro promettente della storica squadra. Nonostante le loro storie si intreccino nella magia del parquet, i due campioni non avevano mai avuto l’opportunità di incontrarsi di persona fino al leggendario All-Star Game del 2024 a Indianapolis.

Lì, negli spogliatoi, il passato e il futuro si sono finalmente incontrati, creando un’atmosfera di rispetto reciproco e ammirazione. Durante la conferenza stampa successiva, Jayson Tatum ha espresso apertamente la sua emozione nel conoscere “Larry Legend”, un momento che resterà inciso nella sua memoria per sempre.

Certe situazioni si verificano solamente durante l’All-Star Game o, per essere realisti, solo se l’evento si svolge nelle vicinanze della dimora di Larry Bird. La leggenda dei Boston Celtics, originaria di French Lick e attualmente residente nell’Indiana, ha giocato un ruolo fondamentale durante l’All-Star Weekend. Bird si è recato nello spogliatoio della squadra della Eastern Conference, dove ha incontrato per la prima volta il suo possibile erede.

Jayson Tatum, stella in ascesa dei Celtics, ha espresso la sua gratitudine per aver finalmente conosciuto personalmente Larry Bird: “Gli ho detto quanto sia stato un onore per me incontrarlo e lui mi ha risposto che anche lui era ansioso di conoscermi”. Questo incontro tra passato e presente della prestigiosa franchigia di Boston è stato un momento indimenticabile per Tatum: “Mi ha sorpreso scoprire che Bird era più alto di quanto immaginassi e stringergli la mano è stato un’emozione unica: per me, lui rimane il simbolo dei Celtics”.