Home Notizie Olimpia Milano: il flop in Coppa Italia, riflette una squadra che ha...

Olimpia Milano: il flop in Coppa Italia, riflette una squadra che ha fallito fin dall’inizio della stagione!

0
1410
Olimpia Milano

Il malessere che si respira nell’ambiente dell’Olimpia Milano va oltre il semplice nervosismo diffuso: la squadra sembra essere stata costruita e assemblata in modo sbagliato sin dall’inizio della stagione. Questo mix di negatività è esploso con tutta la sua forza durante la sconfitta nella finale di Coppa Italia contro Napoli. Ora, anche se la squadra dovesse riuscire a vincere lo scudetto, potrebbe non essere sufficiente per evitare che questa stagione venga considerata un fallimento completo.

Olimpia Milano
Olimpia Milano vs Gevi Napoli nella finale di Coppa Italia 2024

Il ruolo di coach Ettore Messina

La confessione di fallimento da parte di Ettore Messina segna la fine di un’analisi serrata e realistica. La stagione di Milano è stata definita un vero e proprio insuccesso, con la squadra che si trova al terzo posto in campionato e lontana dalla qualificazione ai playoff in Eurolega. Questa non è solo una valutazione pessimistica, ma una dolorosa verità.

Dopo aver toccato l’apice alle Final Four del 2021 a Colonia, la squadra ha subito un crollo continuo e preoccupante. Solo due giocatori sopravvivono di quel gruppo: Kyle Hines e Shavon Shields, quest’ultimo diventato una stella e un pilastro della squadra sotto la guida di Messina. Tuttavia, resta la domanda: cosa ha costruito l’Olimpia da allora, considerando i successi passati contro la principale rivale del campionato?

La pausa dell’Olimpia Milano dopo il fallimento in Coppa Italia

La recente sconfitta in finale di Coppa Italia ha causato grande dispiacere nell’ambiente e tutti dovranno affrontare questo momento difficile per i prossimi dieci giorni. La squadra di Ettore Messina non scenderà in campo fino al 1° marzo, quando riprenderà l’Eurolega con una difficile partita contro l’Asvel Villeurbanne. Si prospetta un tentativo disperato di rimonta per raggiungere i playoff.

Questa pausa è insolita e non era accaduta da diversi anni, se non per alcuni rinvii di partite durante la pandemia. Il lavoro dello staff tecnico sarà ridotto visto l’assenza dei giocatori impegnati con le nazionali. Gli italiani del roster dell’EA7 Emporio Armani saranno in campo per le qualificazioni a Eurobasket 2025, mentre Poythress sarà impegnato con la Costa d’Avorio per le gare di Afrobasket 2025.

Le partite della nazionale italiana si terranno contro la Turchia a Pesaro e in Ungheria, mentre il centro giocherà tre partite in tre giorni al Cairo contro Madagascar, Rep. Centrafricana ed Egitto. Voigtmann non è stato convocato dalla nazionale tedesca, mentre Lo è in fase di recupero da un infortunio. Gli altri giocatori si alleneranno individualmente nella secondaria del Forum prima di riprendere gli allenamenti in gruppo da domenica. I nazionali torneranno lunedì e si uniranno alla squadra martedì per preparare la ripresa del campionato.