sabato, Aprile 13, 2024
HomeNotizieJayson Tatum: l'infortunio alla caviglia trascina sul fondo i Celtics? Ecco le...

Jayson Tatum: l’infortunio alla caviglia trascina sul fondo i Celtics? Ecco le parole del cestista dei Boston!

La notte scorsa, i Boston Celtics hanno subito una sconfitta per mano dei Golden State Warriors con un punteggio di 132-126, interrompendo così una serie positiva di 5 vittorie consecutive al TD Garden. Questo segna l’inizio di una serie di quattro trasferte in California per la squadra di Mazzulla, che stasera si recherà a Sacramento per il prossimo incontro. Durante la partita, la stella dei Celtics, Jayson Tatum, ha subito un infortunio alla caviglia dopo soli quattro minuti di gioco, quando un giocatore degli Warriors gli è caduto sul piede. Immediatamente dopo l’incidente, Tatum si è recato negli spogliatoi per ricevere le cure necessarie, ma è riuscito a fare ritorno in campo all’inizio del secondo quarto.

Nonostante il suo ritorno, il dolore e il gonfiore alla caviglia hanno inevitabilmente influenzato le prestazioni di Tatum, che ha chiuso la partita con soli 15 punti, segnando solo 5 canestri su 17 tentativi. Al termine dell’incontro, Tatum ha voluto commentare l’incidente e il suo impatto sulla sua performance durante la partita.

Jayson Tatum (Foto Ansa)
Jayson Tatum nella partita Philadelphia 76ers vs Boston Celtics, 2023 (Foto Ansa)

Le parole di Jayson Tatum alla conferenza dopo la sconfitta in campo

“Voglio dire, la mia caviglia è tremendamente gonfia. Nel primo quarto, mi si è slogata quando ho calpestato il piede di qualcuno e ci sono rotolato sopra. Sono immediatamente rientrato negli spogliatoi per farla controllare. Non sto cercando scuse, ma quando ti sloghi la caviglia, questa si gonfia terribilmente ed è così rigida che diventa estremamente difficile muoversi. Nonostante ciò, io volevo comunque tornare in campo e dare il massimo. Perché quando sei sul campo non puoi permetterti di trovare scuse”, ha spiegato Jayson Tatum.

Jayson aveva avuto l’opportunità di vincere la partita durante i tempi regolamentari. Ma ha commesso l’errore di sbagliare la tripla. Questa è stata prontamente contestata da Jonathan Kuminga e ha portato la partita ai supplementari.

“Avrei potuto farcela? Sì, avrei potuto prendere un tiro migliore. Ogni volta che si commette un errore o si perde, si riflette su ciò che avresti potuto fare meglio. E si analizzano le situazioni in modo differente“, ha commentato Jayson Tatum. L’infortunio non sembra essere di grave entità. Ma sarà il coach Mazzulla, insieme allo staff medico dei Celtics, a decidere nelle prossime ore come gestire la condizione di Tatum in vista dell’imminente sfida contro i Kings.

La carriera del cestista

Tatum è considerato uno dei più talentuosi giocatori della sua generazione ed è stato paragonato ad alcuni dei grandi campioni del passato come Kobe Bryant e Paul Pierce. Nel Draft NBA del 2017, è stato scelto come terza assoluta dai Boston Celtics. Nel 2022, dopo aver trionfato nelle Eastern Conference Finals contro i Miami Heat, è stato insignito del premio di MVP delle Conference Finals NBA. Un riconoscimento dedicato alla leggenda dei Celtics Larry Bird.

È entrato a far parte della storia dei Boston Celtics come il giocatore più giovane a segnare 60 punti in una singola partita. Inoltre, durante l’All-Star Game del 2023 tenutosi a Salt Lake City, ha stabilito un nuovo record segnando 55 punti. Ha superato così il precedente primato di Anthony Davis di 52 punti.

Nei playoff del 2023, è riuscito a fissare un nuovo record per la maggior quantità di punti segnati in una gara-7, realizzandone 51 nel match contro i Philadelphia 76ers. Questa travolgente prestazione ha permesso ai Celtics di vincere la serie e di avanzare alle finali di Conference. Il record precedente, stabilito solo un giorno prima da Stephen Curry con 50 punti, è stato superato grazie alla straordinaria performance di questo giovanissimo talento.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News