mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieKyrie Irving: giocata spettacolare contro Victor Wembanyama. Ma ecco le parole inaspettate...

Kyrie Irving: giocata spettacolare contro Victor Wembanyama. Ma ecco le parole inaspettate del francese!

Kyrie Irving ha regalato una brillante performance durante la vittoria dei Dallas sugli Spurs a Dallas, dimostrando ancora una volta le sue straordinarie abilità sul campo. Tra le numerose giocate spettacolari, una in particolare ha catturato l’attenzione di tutti: il suo duello con Victor Wembanyama, conosciuto per essere uno dei migliori stoppatori della lega.

In un momento cruciale, Irving ha sorpreso Wembanyama con una finta, riuscendo a eludere il suo tentativo di stoppata e concludendo con un incredibile appoggio a una mano all’indietro, il tutto con le spalle rivolte al ferro. Dopo la partita, Irving ha raccontato che Wembanyama gli si è avvicinato e gli ha detto di essere stato fortunato.

Questo episodio ha ulteriormente confermato la grandezza di Irving nel mondo del basket e ha lasciato tutti a bocca aperta per la sua straordinaria abilità nel superare anche i difensori più temibili.

Kyrie Irving
Kyrie Irving durante la partita Mavericks vs San Antonio Spurs

Mavericks vs San Antonio Spurs: la cronaca

I Mavericks padroneggiano il derby texano, compiendo una straordinaria rimonta da un svantaggio di 15 punti all’inizio della partita per conquistare la loro sesta vittoria consecutiva. È stato un terzo quarto magistrale con un punteggio di 32-14 a favore dei Mavs. Nel primo tempo, Victor Wembanyama si fa notare segnando ben 20 punti, ma nel secondo tempo la sua prestazione cala segnando solo 6 punti.

Nonostante ciò, realizza anche 9 rimbalzi e 5 assist nella sua prima partita a Dallas. Non può però fermare il parziale di 26-7 dei padroni di casa all’inizio del secondo tempo, subendo addirittura un incredibile canestro di Kyrie Irving in faccia. Sia Irving (34 punti, 9 rimbalzi e 7 assist) che Luka Doncic (27 punti, 9 rimbalzi e 8 assist) si sono staccati di poco dalla tripla doppia, con incredibili percentuali al tiro (68% per Irving e 55% per Doncic, nonostante l’1/8 da tre punti).

Questi risultati confermano che entrambi i giocatori sono in un’ottima forma fisica. L’unica nota negativa per i Mavs è stata l’uscita di Doncic dal campo a 3 minuti dalla fine, mentre si teneva il collo, ma è stato immediatamente assistito dallo staff medico di Dallas.

L’intervista di Kyrie Irving a fine partita

I Dallas Mavericks si sono aggiudicati una vittoria schiacciante contro i San Antonio Spurs nella cosiddetta “battaglia del Texas“, con il protagonista Kyrie Irving che ha guidato la squadra al successo con una grandiosa prestazione. Segnando 34 punti, di cui ben 15 su 22 tentativi dal campo, Irving è emerso come il trascinatore della partita.

Questo è stato il nono incontro in cui il giocatore numero 11 dei Mavs ha realizzato almeno 30 punti in questa stagione, dimostrando la sua costante eccellenza nel basket. Ciò che ha reso ancora più stupefacente questa performance è stato il modo in cui Irving è riuscito a superare Victor Wembanyama, considerato il miglior stoppatore della stagione.

Nel terzo quarto, con il punteggio a favore dei Mavs per 69-55, Irving ha sorpreso tutti grazie a un incredibile lay up, non definito esattamente un “reverse”, ma sicuramente una delle giocate più creative mai viste fino ad ora. Dopo aver battuto Wembanyama lungo la linea di fondo, Irving ha trovato il suo spazio e ha segnato con precisione, bruciando i tempi per finalizzare l’azione.

In seguito, Irving ha commentato l’episodio, raccontando ciò che gli ha detto Wembanyama: “Mi ha detto che è stato un tiro fortunato. Ho esitato, sono andato lungo la linea di fondo e lui pensava che avrei fatto un reverse, ma invece ho scelto un’altra strada“. Questo scambio ironico tra il francese e Irving, che non sarà presente all’All-Star Game, è diventato un ulteriore elemento di interesse durante la partita.

Nonostante la grande prestazione personale di Wembanyama, che ha chiuso la partita con 26 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, sarà sicuramente ricordata a lungo la scintilla di genialità di Irving.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News