martedì, Luglio 23, 2024
HomeNotizieLaMelo Ball e gli Hornets dominati dai knicks

LaMelo Ball e gli Hornets dominati dai knicks

I Knicks hanno sconfitto i Charlotte Hornets di LaMelo Ball, in modo schiacciante con un punteggio di 129-107 al Madison Square Garden in un match pomeridiano domenica scorsa.

Il cambiamento dei New York Knicks

New York (4-3) è ora sopra il 50% di vittorie per la prima volta in questa stagione e il loro cambiamento di fortuna arriva dopo aver superato il calendario più difficile della NBA nelle prime sette partite, terminando con un bilancio di 3-4 prima delle vittorie contro i San Antonio Spurs e gli Hornets domenica.

Cinque giocatori dei Knicks hanno segnato a doppia cifra, guidati dai 24 punti di RJ Barrett e i 23 punti, cinque rimbalzi e cinque assist di Julius Randle. Barrett ha chiuso con un miglior +/- del gioco, +26, e ha tirato con il 56% dal campo e il 66% da tre punti. Randle ha tirato con il 50% dal campo per la sua terza partita consecutiva con un tiro efficiente dopo un brutto inizio di stagione a causa di un intervento chirurgico alla caviglia in quella stessa stagione. Jalen Brunson ha concluso con 20 punti e Mitchell Robinson ha quasi ottenuto una doppia doppia con 10 punti e nove rimbalzi, di cui cinque offensivi.

LaMelo Ball
LaMelo Ball (Foto ANSA)

LaMelo Ball: la stella degli Hornets

Il campione degli Hornets, LaMelo Ball, ha chiuso con 32 punti su 11 su 20 dal campo, ma i Knicks hanno reso inefficaci gli altri marcatori di Charlotte. L’allenatore dei Knicks, Tom Thibodeau, non ha fatto giocare Randle, Brunson o Robinson nel quarto quarto.

Barrett e il guardia titolare Quentin Grimes hanno giocato solo brevemente nell’ultimo periodo, prima che Thibodeau svuotasse completamente la panchina con meno di tre minuti da giocare.

La gestione del carico di lavoro era necessaria per una squadra che affronta i favoriti della conferenza Celtics nella seconda parte di una serie consecutiva giovanile lunedì.

A differenza del loro precedente back-to-back tra Atlanta e New Orleans che ha comportato un cambio di fuso orario e ha costretto i Knicks a un’ora di riposo in meno tra le partite, i Knicks hanno più di 30 ore di riposo tra la partita contro gli Hornets e quella contro i Celtics.

I Knicks hanno perso la partita di apertura della stagione contro Boston di quattro punti, in una partita in cui Randle e Brunson hanno tirato male dal campo.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News