sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizieMiami Heat: lo scontro con i Milwaukee Bucks potrebbe svoltare la carriera...

Miami Heat: lo scontro con i Milwaukee Bucks potrebbe svoltare la carriera di Nikola Jovic in NBA!

Nonostante l’assenza di diversi giocatori chiave come Jimmy Butler, Terry Rozier e Josh Richardson a causa degli infortuni, i Miami Heat sono riusciti a sconfiggere i Milwaukee Bucks con un punteggio di 123-97. Incredibilmente, durante questa partita travagliata, è stato Bam Adebayo a rispondere alla grande realizzando una tripla doppia con 16 punti, 12 rimbalzi e 11 assist. È stato un vero e proprio trionfo per Adebayo, dimostrando la sua abilità eccezionale. Inoltre, Duncan Robinson ha dato un contributo significativo alla vittoria con 23 punti, segnando 6 tiri da tre punti su 8 tentativi, dimostrando una precisione straordinaria.

Miami Heat
Miami Heat vs Milwaukee Bucks

Miami Heat vs Milwaukee Bucks

I Miami Heat si presentano con una squadra decimata a Milwaukee, tuttavia dimostrano subito un eccellente gioco di squadra, prendendo il controllo del ritmo della partita e ottenendo un contributo doppio da parte di sei giocatori. Bam Adebayo realizza una performance straordinaria con una tripla doppia, segnando 16 punti, catturando 12 rimbalzi e distribuendo 11 assist.

Inoltre, Nikola Jovic aggiunge altri 24 punti, sorprendendo tutti. Miami prende il largo già nel primo tempo e non permette ai Bucks di tentare una rimonta. Nel complesso poco brillante dei Bucks, l’unica salvezza è rappresentata da Giannis Antetokounmpo, che conclude la partita con 23 punti, 11 rimbalzi e 8 assist. Il risultato finale è stato 97-123 a favore dei Miami Heat.

Le parole di Erik Spoelstra, coach dei Miami Heat

“E’ stato davvero sorprendente vedere come i ragazzi in panchina abbiano contribuito con delle prestazioni di altissimo livello. Le loro performance hanno dimostrato che non si tratta solo di far giocare qualcuno a caso, ma di dare un reale impatto sulla vittoria. Questi ragazzi hanno dimostrato di meritare questa opportunità. Hanno giocato con grande determinazione. La squadra ha davvero dei giocatori competitivi e combattivi in spogliatoio”, ha commentato Erik Spoelstra.

La panchina di Miami ha dato una svolta al match con due prestazioni superbe da parte di due giocatori che erano un po’ fuori dal radar: Nikola Jovic, che ha segnato il massimo della sua carriera con 24 punti, 7 rimbalzi e 3 assist; e il veterano Kevin Love, che ha registrato 19 punti, 8 rimbalzi, 3 assist e 2 palle rubate, tirando 5/7 da tre punti in soli 23 minuti di gioco.

Nikola Jovic, ex giocatore del Mega Belgrado, ha affermato che è consapevole del grande lavoro che deve svolgere per essere in grado di giocare e ha descritto come una sensazione fantastica il suo impegno.

Le parole di Doc Rivers, coach dei Milwaukee Bucks

D’altro canto, i giocatori allenati dall’allenatore Doc Rivers avevano ottenuto due vittorie consecutive in cui hanno tenuto gli avversari sotto i 100 punti per la prima volta nella stagione. Erano più veloci sia in attacco che in difesa. Questa performance può essere considerata una di quelle serate occasionali che vanno accettate per ciò che sono.

Nonostante una prestazione difensiva brutta, Doc Rivers ha ammesso che anche in attacco la sua squadra è stata persino peggiore. Entrambe le squadre sono consapevoli della possibilità di incontrarsi nuovamente nei playoff, dato che entrambe hanno esperienza in serie caratterizzate da un’intensità pazzesca. Ciò è stato dimostrato durante i Playoff NBA del 2023, quando Miami ha sorprendentemente eliminato Milwaukee al primo turno.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News