mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieNBA classifica a Est e a Ovest: Magic si impongono sui Wizards,...

NBA classifica a Est e a Ovest: Magic si impongono sui Wizards, Sixers di nuovo al tappeto. Ecco i risultati!

Le partite disputate durante la notte NBA hanno visto trionfare in campo gli Orlando Magic, sui Washington Wizards. I Sizers invece, cadono di nuovo al tappeto questa volta contro i Memphis Grizzlies. Ma scopriaamo com’è cambiata l’NBA classifica dopo questi match!

NBA classifica
NBA classifica: PHILADELPHIA 76ERS-MEMPHIS GRIZZLIES 109-115

NBA classifica: WASHINGTON WIZARDS-ORLANDO MAGIC 109-119

I Magic continuano la loro striscia vincente, conquistando la quinta vittoria consecutiva e l’ottava nelle ultime nove partite. La squadra sta sfruttando al meglio il calendario più favorevole di tutta la NBA, avendo già superato avversari come Brooklyn, Utah, Detroit e Charlotte. Anche contro Washington, Orlando riesce a vincere nonostante dovesse ribaltare un distacco di -21 nel secondo quarto. Questa volta sono stati i 28 punti di Franz Wagner e i 25 di Paolo Banchero a guidare i Magic alla vittoria. Gli Wizards, invece, subiscono la loro 16^ sconfitta consecutiva, eguagliando il peggiore risultato nella storia della franchigia ottenuto nella stagione 2009-10.

PHILADELPHIA 76ERS-MEMPHIS GRIZZLIES 109-115

Nel corso di un emozionante scontro tra due squadre decimate dagli infortuni, sono i Grizzlies ad emergere vittoriosi grazie all’eccezionale contributo del loro giocatore di punta. È proprio Jaren Jackson Jr. a brillare, realizzando ben 30 punti, 11 rimbalzi e 6 stoppate, mentre si avvale della preziosa collaborazione di Jake LaRavia, autore di una doppia doppia con 19 punti e 13 rimbalzi. Questa preziosa vittoria, ottenuta con una strenua lotta sul parquet, rappresenta un momento fondamentale per la squadra, che finalmente riesce a ottenere la vittoria in una partita equilibrata. Il decisivo parziale di 11-0 nel finale è stato determinante per condannare i Sixers, privi di giocatori chiave come Maxey, Embiid e Melton, che sono stati sconfitti con un punteggio di 16-34 nel quarto periodo.

NBA classifica a Est e a Ovest

La classifica nella Conference Est rimane sempre piena di sorprese, con Milwaukee che nonostante la sconfitta a San Francisco riesce comunque a mantenere un vantaggio di mezza partita sui Cavs. Orlando, con la quinta vittoria consecutiva, si conferma al quarto posto, tenendo dietro di sé New York, mentre Philadelphia continua a scivolare verso la zona play-in. Chicago e Atlanta rafforzano la loro posizione mantenendo un vantaggio su Brooklyn, mentre Washington continua a languire in fondo alla classifica, senza trovare la strada della vittoria.

La lotta per la qualificazione ai playoff nella Conference Est si fa sempre più avvincente, con le squadre che si danno battaglia per guadagnarsi un posto tra le migliori. Ogni partita diventa fondamentale per migliorare la propria posizione e garantirsi un posto nei playoff. Sembra che non ci sia mai un momento di respiro nella competitiva classifica a Est, con ogni squadra che lotta con tutte le proprie forze per raggiungere i propri obiettivi stagionali.

La classifica a ovest vede Oklahoma City e Minnesota mantenere la testa a pari merito, mentre Denver e i Clippers restano a una distanza ragionevole dai primi due. Sacramento si rafforza al settimo posto, respingendo gli assalti delle squadre che la inseguono, mentre i Golden State Warriors mettono mezza partita di distanza dai Lakers e ora possono raggiungere i Dallas Mavericks, vista la parità di sconfitte. Houston scivola all’undicesimo posto, cedendo il passo a Utah, entrambe ormai praticamente fuori dalla lotta per la post season.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News