sabato, Aprile 13, 2024
HomeNotizieNBA partite: LeBron James travolge OKC, Detroit raggiunge il record di 26...

NBA partite: LeBron James travolge OKC, Detroit raggiunge il record di 26 sconfitte. Ecco i risultati!

LeBron James ha stupito tutti con una performance fuori dal comune, dimostrando ancora una volta di essere un vero mostro del basket. A pochi giorni dal suo 39° compleanno, ha segnato niente meno che 40 punti contro i Thunder di Oklahoma City, guidando i Lakers alla vittoria. Nel frattempo, i Pistons hanno subito un’altra sconfitta contro i Nets a Brooklyn, portando la loro striscia negativa a 26 partite consecutive perse. Con questo risultato, Detroit ha pareggiato il tedioso record negativo della storia NBA per il maggior numero di sconfitte in una singola stagione. Ma scopriamo più nel dettaglio i risultati dell’NBA partite disputate nella notte di sabato!

NBA partite (Foto Ansa)
NBA partite: Lakers vs Knicks, dicembre 2023 (Foto Ansa)

NBA partite: New York Knicks vs Milwaukee Bucks 111-130

I Bucks dominano la partita contro i Knicks con una vittoria schiacciante, guidata da Giannis Antetokounmpo, che mette a segno 28 punti. Quattro compagni di squadra di Antetokounmpo segnano anche più di 19 punti, contribuendo alla vittoria senza mai metterla in discussione. I Knicks si trovano in vantaggio solo una volta, sul punteggio di 7-6, mentre i Bucks dominano per il resto della partita. La squadra di coach Griffin dimostra di essere in grande forma contro i Knicks, avendo tiro eccellente da tre punti, con una percentuale del 50% su 32 tentativi dall’arco.

La resistenza dei Knicks è rappresentata principalmente da Jalen Brunson, che segna 36 punti entusiasmanti nei primi tre quarti, di cui 27 segnati nel secondo e terzo periodo. Tuttavia, una volta che il punteggio è ormai compromesso, coach Thibodeau decide di dare riposo a Brunson nell’ultimo quarto. Brunson chiude la partita in modo impressionante con una percentuale di tiro di 15/26 e 7 assist.

Oklahoma City Thunder vs Los Angeles Lakers 120-129

I Thunder, una squadra giovane e piena di potenziale, subiscono un contraccolpo contro i Lakers. Nonostante i loro sforzi per rimontare, devono arrendersi ad un avversario più anziano ma ancora in grado di influenzare il risultato del gioco. LeBron James, con una performance magistrale, trascina la sua squadra al successo, supportato da Anthony Davis che mette a segno 26 punti, 11 rimbalzi e 7 assist.

La vittoria è cruciale sia per la classifica che per il morale degli ospiti. Oklahoma City può comunque vantare un ottimo Shai Gilgeous-Alexander e i 28 punti realizzati da Jalen Williams, ma la loro performance dalla linea dei tre punti, con soli 13 su 41 tentativi, li costringe alla resa.

Nonostante le legittime ambizioni dei Thunder di raggiungere alte posizioni nella Western Conference, c’è qualcuno a Ovest che sembra non voler lasciare spazio ai giovani di OKC. A quasi 39 anni, LeBron James gioca una partita straordinaria, segnando 40 punti con una percentuale dal campo del 65% e una perfetta precisione da tre punti.

Inoltre, cattura 7 rimbalzi, distribuisce 7 assist, effettua 2 rubate e 2 stoppate. E quando gli avversari cercano di rimontare, è sempre lui a impedirlo con giocate decisive al momento giusto.

NBA partite: Brooklyn Nets vs Detroit Pistons 126-115

I Pistons sembrano non trovare mai una fine al loro tormento, poiché in trasferta a Brooklyn non trovano mai la fiducia di poter competere e subiscono la loro 26ª sconfitta consecutiva, eguagliando il record negativo di tutti i tempi per una singola stagione. Nonostante questo triste traguardo, vale la pena menzionare la prestazione dignitosa di Cade Cunningham, che segna 22 punti, e Jaden Ivey con 23 punti.

Tuttavia, i Nets dimostrano di appartenere a un’altra categoria e dominano senza problemi per tutta la partita, grazie alle eccezionali prestazioni di Mikal Bridges, autore di 29 punti e 7 assist, e al contributo di ben 7 giocatori che raggiungono la doppia cifra.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News