giovedì, Maggio 30, 2024
HomeNotiziePallacanestro Olimpia Milano delusa: delusa: la Virtus conquista il Derby d'Italia!

Pallacanestro Olimpia Milano delusa: delusa: la Virtus conquista il Derby d’Italia!

Pallacanestro Olimpia Milano non riesce a conquistare il Derby d’Italia di Euroleague. La Virtus Segafredo Bologna si aggiudica la vittoria per 86-79. In una partita accesa per tutti i 40 minuti, la squadra di Messina ha la colpa di perdere il contatto nel momento clou del quarto periodo o forse di non sfruttare a sufficienza i momenti favorevoli, sia nel primo tempo che all’inizio del secondo, in cui aveva il vantaggio dalla propria parte.

Nonostante essere stati in svantaggio di nove punti, hanno tentato un assalto di orgoglio, ma non è stato sufficiente per ribaltare il risultato.

L’inizio del match

Inizia in modo entusiasmante per Pallacanestro Olimpia Milano la partita contro la Virtus Bologna. La squadra milanese dimostra una grande attitudine in fase offensiva, trovando buoni tiri e mantenendo alte percentuali. Nikola Mirotic si mette subito in mostra segnando quattro punti veloci, seguito da una schiacciata di Melli e un tiro da tre punti.

La Virtus Bologna, però, non si fa intimorire e tiene il passo grazie alle triple di Marco Belinelli e all’energia di Cordinier. Shields contribuisce alla rimonta con due tiri da tre punti e un gioco da tre punti, rendendo il primo quarto offensivamente spettacolare. Nonostante il vantaggio dell’Olimpia Milano raggiunga i sei punti grazie all’ingresso di Kyle Hines, che porta energia e sicurezza difensiva, la Virtus trova la forza di rimanere agganciata alla partita grazie alle prestazioni di Abass e alla sua tripla. Alla fine del primo periodo, il punteggio segna 26-21 a favore di Milano.

Bologna reagisce nel secondo quarto grazie alle ottime prestazioni di Dobric sia in attacco che in difesa. Dopo una tripla di Maodo Lo che porta momentaneamente i milanesi avanti di cinque punti, Dobric sigla il pareggio a quota 33 per la prima volta. L’Olimpia risponde con cinque punti consecutivi di Maodo Lo, ma è in quel momento che Abass si accende con due triple consecutive, riportando la Virtus in vantaggio. L’attacco dell’Olimpia subisce un’interruzione alla fine del periodo, consentendo alla squadra bolognese di chiudere il tempo in vantaggio di 45-40.

Pallacanestro Olimpia Milano
Pallacanestro Olimpia Milano (Foto ANSA)

Pallacanestro Olimpia Milano: la sconfitta

L’inizio del terzo periodo vede l’Olimpia partire con un parziale di 6-0, grazie a due canestri ravvicinati di Voigtmann e una tripla da parte di Mirotic. Milano sorpassa, ma Bologna reagisce con Hackett e Shengelia, che realizza un gioco da tre punti. Dopo una tripla di Melli, Voigtmann firma il vantaggio di quattro punti per i milanesi. La Virtus Bologna, invece, viene trascinata da Hackett, che segna sette punti consecutivi e dieci in totale, riportando la squadra in testa. Tuttavia, una tripla di Mirotic e un’altra di Shields permettono all’Olimpia di riprendersi il controllo del punteggio. La partita si dimostra molto equilibrata, ma la Virtus Bologna riesce a finire in vantaggio alla fine del terzo periodo con il punteggio di 65-63.

Nel quarto periodo, la seconda squadra dell’Olimpia Milano rallenta in attacco e subisce un duro parziale di 5-0 che porta Bologna a guadagnare sette punti di vantaggio, il massimo nella partita. Milano cerca di reagire con la tripla di Shields, ma a questo punto la squadra perde fiducia e contatto con il ritmo della partita. Shengelia segna un canestro che porta il vantaggio per la Virtus a nove punti. Tuttavia, l’Olimpia Milano reagisce con una forte rimonta: cinque punti consecutivi di Voigtmann, una tripla di Mirotic e un’altra di Shields portano il deficit a soli due punti entrando nell’ultimo minuto di gioco. Lundberg, con una tripla e due tiri liberi, si mette in evidenza e mette la parola fine alla partita a favore della Virtus Bologna.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News