lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotiziePartite NBA: Jazz e Clippers inarrestabili, vittorie anche per Miami e Indiana....

Partite NBA: Jazz e Clippers inarrestabili, vittorie anche per Miami e Indiana. Ecco i risultati di questa notte!

Oklahoma City viene sconfitta dai Jazz, con soli 2 punti segnati da Fontecchio. Questa e altre delusioni permettono ai Clippers di salire in cima alla classifica a Ovest. Kyrie Irving fa il suo ritorno a Brooklyn segnando 36 punti contro la sua ex squadra, mentre Miami trionfa nel derby della Florida. Indiana ottiene un’importante vittoria. Ma vediamo nel dettaglio i punteggi delle partite NBA disputate questa notte!

Partite NBA
Partite NBA: MIAMI HEAT-ORLANDO MAGIC 121-95

Partite NBA: INDIANA PACERS-HOUSTON ROCKETS 132-129

Houston inizia la ripresa con un vantaggio di +10, ma successivamente Indiana prende il controllo del gioco ribaltando la situazione con un parziale di 31-17. Durante il terzo periodo, Pascal Siakam dimostra la sua abilità segnando 17 dei suoi 29 punti totali. Inoltre, TJ McConnell si dimostra un avversario agguerrito e contribuisce con 17 punti, seguito da Myles Turner con 21 punti e Tyrese Haliburton con 18 punti, nonostante un tempo di gioco limitato. Nonostante tutti i quintetti abbiano segnato oltre dieci punti, tra cui Jalen Green che si distingue con 30 punti, e Amen Thompson con 13+13 punti per il rookie, ciò non previene la seconda sconfitta consecutiva di Houston.

MIAMI HEAT-ORLANDO MAGIC 121-95

In un’impresa epica, Jimmy Butler irrompe nella partita in maniera trionfale, segnando 8 punti personali in soli 63 secondi. Questa prodezza segna la fine del sogno per gli Orlando Magic, che non riescono più a recuperare il distacco dai loro rivali della Florida. La sconfitta in questo importante derby si rivela cruciale in termini di classifica. Miami si aggiudica il vantaggio del tie-breaker in caso di parità di record (cosa che accade attualmente tra le due squadre) mediante una prestazione di alto livello, con ben sette giocatori che superano la doppia cifra di punti, sotto la guida dei 23 di Butler. Nonostante ciò, il talentuoso Paolo Banchero continua a dimostrare la sua abilità sul campo, segnando 23 punti alla fine della partita, inutile però a salvare gli Orlando Magic dalla sconfitta nella loro 18ª trasferta consecutiva con un distacco di 20 o più punti.

Partite NBA: BROOKLYN NETS-DALLAS MAVERICKS 107-119

Dopo un anno esatto dall’acquisizione che lo ha spedito in Texas, Kyrie Irving fa il suo ritorno a Brooklyn e, insieme al fenomenale Luka Doncic (35 punti, 18 rimbalzi e 9 assist), respinge ogni tentativo di rimonta dei padroni di casa. Mikal Bridges si fa notare con 28 punti, seguito da Royce O’Neale con 18 punti, riportando i Nets da uno svantaggio di -23 a un più contenuto -6 a cinque minuti dalla fine. Tuttavia, nemmeno i solerti 9 punti, 9 rimbalzi e 7 assist di Ben Simmons possono competere con l’efficace duo Doncic-Irving.

UTAH JAZZ-OKLAHOMA CITY THUNDER 124-117

I Thunder non riescono a sfruttare la sconfitta di Minnesota, subendo una battuta d’arresto a Salt Lake City contro un eccezionale Lauri Markkanen. Nonostante le eccellenti prestazioni del Big Three di OKC – con 28 punti e 7 assist da parte di Shai Gilgeous-Alexander, 26 punti da Jalen Williams e 22 punti e 8 rimbalzi da Chet Holmgren – i Jazz dimostrano la propria superiorità sotto canestro (60-36) e nell’attacco a rimbalzo (19-9 nei punti segnati in seconde opportunità), sfruttando le maggiori debolezze nel roster dei Thunder.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments