lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotiziePartite NBA: Miami finalmente si rialza, i Cavs vincono grazie a Mitchell...

Partite NBA: Miami finalmente si rialza, i Cavs vincono grazie a Mitchell e i Bulls festeggiano. Ecco i risultati!

Miami riesce finalmente a interrompere la sua striscia negativa di sette sconfitte consecutive, dominando Sacramento. La vera sorpresa arriva da Detroit, dove Danilo Gallinari e compagni sfiorano la vittoria contro Cleveland, dimostrando tutta la loro forza. Gli Hornets combattono, ma alla fine la supremazia dei Bulls ha la meglio. Ecco tutti i risultati delle partite NBA disputate questa notte!

Partite NBA
Partite NBA: CLEVELAND CAVALIERS-DETROIT PISTONS 128-121

Partite NBA: CHARLOTTE HORNETS-CHICAGO BULLS 110-117

Con l’aiuto di un formidabile Coby White, i Bulls riescono a fuggire all’inizio dell’ultimo quarto e trionfare in trasferta contro Charlotte. Oltre al brillante contributo di White, che registra anche 22 punti e 12 rimbalzi, Nikola Vucevic mette a segno 22 punti e cattura 12 rimbalzi, mentre Ayo Dosunmu ottiene 16 punti e 6 assist.

Nonostante gli Hornets si battano per tutto il primo tempo, cedendo solo nella fase finale, devono arrendersi nonostante le prestazioni straordinarie di Miles Bridges, autore di 30 punti e 15 rimbalzi, e di P.J. Washington che, uscendo dalla panchina, segna 26 punti e cattura 8 rimbalzi.

Nel contesto di una stagione intrigante per la squadra di Chicago, Coby White si rivela come un’ottima sorpresa. Con una performance superlativa, la guardia dei Bulls guida la sua squadra con un’incredibile prestazione: segna 35 punti, fornisce 9 assist e cattura 7 rimbalzi, concludendo con un impressionante 12/22 dal campo.

CLEVELAND CAVALIERS-DETROIT PISTONS 128-121

I Cavs sperano di poter contare sulla migliore versione di Donovan Mitchell della stagione, insieme al ritorno in campo di Darius Garland, che segna 19 punti e distribuisce 3 assist in soli 20 minuti, per riuscire a battere una solida squadra dei Pistons. I padroni di casa possono contare anche sulla solita prestazione doppia doppia di Jarrett Allen, che realizza 14 punti e 11 assist, mentre gli ospiti vengono trascinati da un eccellente Danilo Gallinari e da un Cade Cunningham che segna 19 punti e serve 7 assist.

Cleveland riesce a schierare il suo quintetto titolare solo per la 12ª volta in stagione, ma il match casalingo contro Detroit si rivela più complicato del previsto. Per vincere, i Cavs hanno bisogno di un Donovan Mitchell in grande forma, che segna 45 punti con un tiro di 14 su 25 dal campo, serve 8 assist e cattura 6 rimbalzi. Ben 20 dei 45 punti di Mitchell arrivano nel determinante quarto periodo.

I Pistons sfiorano la sorpresa in trasferta con Danilo Gallinari come leader. L’azzurro arriva ancora dalla panchina ma è il migliore tra i suoi compagni di squadra con 20 punti in poco più di 22 minuti di gioco, tirando 6 su 8 dal campo e 4 su 4 da tre, a cui aggiunge anche 3 rimbalzi, 2 assist e un stoppata.

Partite NBA: MIAMI HEAT-SACRAMENTO KINGS 115-106

Jimmy Butler è stato il protagonista indiscusso della vittoria di Miami, con una prestazione da urlo: 31 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. Ha mantenuto la promessa di riportare la squadra alla vittoria, interrompendo una striscia di sconfitte consecutive che durava da 7 partite. Ma non è stato solo lui a brillare: grazie all’ottima prestazione di squadra, gli Heat hanno totalizzato ben 38 assist, un record stagionale per la squadra.

Un altro giocatore che si è distinto è stato Josh Richardson, che è uscito dalla panchina per segnare 24 punti con un impressionante 9/15 dal campo. Nonostante i Kings abbiano avuto una buona performance da parte di Keegan Murray, autore di 33 punti, e una tripla doppia da parte di Domantas Sabonis con 19 punti, 17 rimbalzi e 13 assist, non è stato sufficiente per portare a casa la vittoria.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments