mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotiziePartite NBA: Utah e San Antonio KO, esultano Pelicans, Rockets e Heat....

Partite NBA: Utah e San Antonio KO, esultano Pelicans, Rockets e Heat. Ecco gli highlights di stanotte!

Le partite NBA di questa notte sono state particolarmente combattute. Atlanta ha battuto Utah senza nemmeno fargli raggiungere la tripla cifra sul tabellone. I T’Wolves attaccano senza tregua gli Spurs, portandosi a casa la vittoria. OKC e Pelicans in particolare forma, hanno affrontato Houston e Knicks sconfiggendoli sul campo da gioco. Ma vediamo nel dettaglio i risultati di questa notte!

Partite NBA
Partite NBA: MINNESOTA TIMBERWOLVES-SAN ANTONIO SPURS 114-105

Partite NBA: ATLANTA HAWKS-UTAH JAZZ 124-97

Nella seconda partita senza Trae Young, gli Hawks sono riusciti a ottenere la seconda vittoria consecutiva, questa volta in casa contro Utah. La squadra ha dominato il campo guidata da un eccezionale Jalen Johnson, che ha messo a segno 22 punti, 13 rimbalzi e 6 assist con un ottimo 9 su 14 dal campo. DeAndre Hunter, tornato in forma, ha contribuito alla vittoria entrando dalla panchina e segnando 20 punti. Dall’altra parte, Utah ha sofferto una brutta serata al tiro, con soli 35 tiri su 94 realizzati come squadra. L’unica nota positiva della trasferta ad Atlanta è stata Collin Sexton, che ha segnato 22 punti e ha rubato 6 palloni.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-SAN ANTONIO SPURS 114-105

I Minnesota Timberwolves affrontano i San Antonio Spurs senza la presenza di Karl-Anthony Towns, il che mette Anthony Edwards nella situazione di dover compiere gesta straordinarie per assicurarsi una vittoria abbastanza agevole per la sua squadra. Rudy Gobert si fa notare con una doppia doppia (13 punti e 17 rimbalzi) mentre Naz Reid contribuisce con 22 punti e 6 rimbalzi per i T’Wolves, che mantengono il controllo del punteggio e del ritmo di gioco, impedendo agli Spurs di tentare una possibile rimonta. Nonostante ciò, Victor Wembanyama si distingue con 17 punti, 13 rimbalzi, 5 assist e 4 stoppate, regalando diverse azioni spettacolari durante la partita.

Partite NBA: NEW YORK KNICKS-NEW ORLEANS PELICANS 92-115

I Pelicans hanno sfruttato le numerose assenze dei Knicks, tra cui Jalen Brunson e Isaiah Hartenstein, per prendere il controllo del gioco e conquistare la vittoria a New York. Trey Murphy III è stato il leader di New Orleans con 26 punti e 7 rimbalzi, supportato da Brandon Ingram con 24 punti e Zion Williamson con 21 punti. Dall’altra parte, Donte DiVincenzo (23 punti) e Bojan Bogdanovic (20 punti dalla panchina) hanno cercato di mantenere i Knicks in partita, ma la squadra di casa ha notevolmente calato nel secondo tempo, permettendo ai Pelicans di prendere il sopravvento e portare a casa la vittoria.

OKLAHOMA CITY THUNDER-HOUSTON ROCKETS 112-95

I Thunder festeggiano la loro sesta vittoria consecutiva con una prestazione di squadra eccezionale che porta alla netta vittoria su Houston. Shai Gilgeous-Alexander guida la squadra con 31 punti, seguito da Jalen Williams che contribuisce con 24 punti, 5 assist e 5 rimbalzi. Inoltre, Chet Holmgren mette a segno 18 punti e 13 rimbalzi. Dall’altra parte, i Rockets vivono una serata difficile con Fred VanVleet e Jalen Green che combinano solo 8 su 28 tiri. Alperen Sengun, con 23 punti, 11 rimbalzi e 6 assist, e Jabari Smith Jr., con 18 punti e 13 rimbalzi, sono invece i punti di riferimento della squadra.

Partite NBA: PORTLAND TRAIL BLAZERS-MIAMI HEAT 96-106

I Miami Heat hanno ottenuto una importante vittoria contro i Portland Trail Blazers grazie alle prestazioni stellari di Jimmy Butler, che ha segnato 22 punti e distribuito 9 assist, e di Terry Rozier, autore di 19 punti e 4 assist. La svolta della partita è arrivata nel terzo quarto, quando i Heat hanno preso il controllo del match. Oltre alle performance di Butler e Rozier, Miami ha potuto contare su Duncan Robinson, che ha segnato 17 punti con un ottimo 4 su 6 al tiro, e su Bam Adebayo, vicino alla doppia doppia con 13 punti e 9 rimbalzi.

Anfernee Simons ha provato a trascinare i Blazers con i suoi 26 punti, ma ha dovuto fare i conti con una scarsa percentuale al tiro (10 su 26 dal campo). Jerami Grant ha contribuito con 24 punti, ma i padroni di casa hanno subito la perdita per infortunio di Deandre Ayton e non sono riusciti a reggere il passo dei giocatori di Miami nella seconda metà della partita.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News