sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizieSan Antonio Spurs vs Houston Rockets: incontro fisico sul parquet, ma questa...

San Antonio Spurs vs Houston Rockets: incontro fisico sul parquet, ma questa volta perde Wembanyama!

Se i San Antonio Spurs e gli Houston Rockets non avevano una rivalità prima della partita di martedì, sicuramente ce l’hanno ora. I San Antonio Spurs sono arrivati all’incontro con gli Houston Rockets con la possibilità di assicurarsi la loro striscia vincente più lunga della stagione. I rivali Rockets hanno giocato a fare da spoiler, sconfiggendo gli Spurs 114-101.

Houston è stata semplicemente più fisica, dominando il gioco in difesa. Erano anche inarrestabili nella vernice. La loro fisicità ha fatto sì che San Antonio girasse la palla 19 volte, in cui i Rockets hanno segnato 28 punti da quegli omaggi. Al di fuori delle palle perse, gli Spurs hanno faticato a trovare buoni tiri a canestro, tirando con il 43,7% dal campo e il 33,3% dalla profondità.

San Antonio Spurs
San Antonio Spurs vs Houston Rockets

Gli Spurs hanno perso contro i Rockets, 114-101 a Houston, ma il punteggio finale non è il punto chiave della partita.

San Antonio Spurs vs Houston Rockets: cronaca

Gli Spurs sono stati guidati da Devin Vassell, con 22 punti. Victor Wembanyama ha aggiunto solo 10 punti ma ha catturato 11 rimbalzi e sette stoppate, mentre i Rockets sono stati guidati da Alperen Sengun con 45 punti e 16 rimbalzi. Sengun ha segnato il suo record di punti in carriera. I rookie Amen Thompson e Cam Whitmore si sono messi in mostra per i Rockets, mettendo insieme 21 punti, ma non è stato il punteggio di Thompson il suo punto culminante principale.

A metà del terzo quarto, Thompson e Jeremy Sochan hanno avuto una rissa sotto canestro. Sochan fece lo sgambetto a Thompson, poi i due dovettero essere separati dalle panchine. Sochan, che si vanta della sua capacità di entrare sotto la pelle degli avversari, era tutto sorrisi mentre gli veniva dato un fallo flagrante.

Il commentatore dei Rockets, Ryan Hollins, stava implorando l’espulsione di Sochan per gioco sporco, ma il contatto sembrava accidentale sotto canestro, non abbastanza da giustificare la rimozione di Sochan dalla partita.

Le prestazioni in campo

Sengun è stato inarrestabile per tutta la notte, prendendo in mano la situazione per costruire un vantaggio dei Rockets nel terzo quarto. Il quarto dominante è stato risposto dagli otto punti di Malaki Branham, ma gli Spurs non sono riusciti a riprendersi nel quarto, nonostante Wembanyama abbia registrato 12 minuti nell’ultimo frame.

Branham è stato un punto luminoso per gli Spurs, finendo con 20 punti totali con il 57,1% al tiro. Gli Spurs hanno interrotto una striscia di tre vittorie consecutive e continueranno il loro viaggio, viaggiando in California per affrontare i Sacramento Kings giovedì.

Gli Spurs e i Rockets avranno il loro ultimo incontro il 12 marzo, quando gli Spurs torneranno al Frost Bank Center.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News