mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieI Boston Celtics cadono contro i Nuggets: la chiave è stata la...

I Boston Celtics cadono contro i Nuggets: la chiave è stata la tripla doppia di Nikola Jokic. Ecco la cronaca!

I Boston Celtics perdono due partite consecutive per la prima volta da novembre dopo essere caduti contro i campioni in carica, 115-109, alla Ball Arena. Denver ha guidato i Celtics per quasi tutta la partita, anche se i Celtics hanno avuto la possibilità di passare in vantaggio con 40 secondi da giocare quando un tiro da tre punti di Jayson Tatum non è stato all’altezza.

È stata un’atmosfera da playoff fin dal salto, con i Nuggets e i Celtics che hanno entrambi cercato di evitare di perdere due partite di fila dopo aver perso un duro incontro martedì sera.

Boston Celtics
Boston Celtics vs Denver Nuggets

Boston Celtics vs Denver Nuggets: la partita

Fin dall’inizio, è stato lo spettacolo di Jaylen Brown per Boston: Brown ha segnato 22 punti e 8 rimbalzi nel primo tempo e ha concluso la serata con il massimo stagionale di 41 punti (16-29 FG) insieme a 13 rimbalzi, 4 assist e 3 palle rubate. Ha faticato dalla linea di tiro libero, tuttavia, facendo solo 7 dei 14 tentativi, e i Celtics come squadra hanno tirato solo 16-25 dalla lunetta.

Per Denver, Nikola Jokic ha comandato la partita dall’inizio alla fine: ha chiuso la serata con 32 punti, 11 assist e 12 rimbalzi, e i Celtics non sono mai stati in grado di trovare una risposta per lui in difesa.

Kristaps Porzingis ha faticato a contenere il due volte MVP, mentre Aaron Gordon ha aggiunto 16 punti (8-15 FG) e 9 rimbalzi, e ha fatto diverse giocate chiave lungo il tratto. Jamal Murray ha segnato 19 punti con 7-18 al tiro, ma l’ha anche trasformato 5 volte.

Per Boston, al di fuori di Brown, la maggior parte della squadra ha avuto prestazioni relativamente inefficienti; Kristaps Porzingis ha segnato 24 punti sul 9-23 FG, ma ha sbagliato diversi tentativi dalla media distanza che di solito sono automatici.

Le prestazioni in campo

Jayson Tatum ha avuto una notte tranquilla; ha chiuso con 15 punti (5-13 FG) e 8 assist, ma ha anche avuto 5 palle perse. “Pensavo che stesse solo prendendo quello che la difesa gli aveva dato”, ha detto Joe Mazzulla della prestazione di Tatum dopo la partita. “Jaylen ha fatto una partita straordinaria“. Derrick White ha segnato solo 7 punti su 3-8 tentativi, e la panchina dei Celtics ha combinato solo 10 punti: 6 per Sam Hauser, 2 per Payton Pritchard e 2 per Al Horford.

I Celtics erano in svantaggio di 2 dopo uno, 8 all’intervallo e 10 all’inizio dell’ultimo periodo, una partita rara in cui hanno trascorso quasi tutta la durata del confronto. Nel quarto tempo, hanno avuto diverse opportunità per ridurre il deficit, ma non sono mai stati in grado di superare la gobba. I tre punti consecutivi di Jrue Holiday lo hanno ridotto a due con un minuto da giocare: ha chiuso la serata con 12 punti.

I Celtics hanno avuto la possibilità di passare in vantaggio dopo che Jaylen Brown ha rubato la palla a Jamal Murray con 50 secondi da giocare. Ma una tripla dall’angolo spalancata di Jayson Tatum non è stata all’altezza. Poi, un taglio alley-oop Nikola Jokic – Aaron Gordon ha portato i Nuggets in vantaggio per sempre.

È stata una partita emozionante da entrambe le parti. Quattro tecnici sono stati emessi nella notte. Uno su Jaylen Brown nel primo quarto, uno su Kristaps Porzingis nel secondo e due sui Nuggets nel quarto quarto.

Mentre i Celtics non sono riusciti a rimontare nel quarto quarto. Mazzulla ha detto dopo la partita che gli è piaciuto l’aspetto di Tatum lungo il tratto. E ha notato il fatto che Boston ha avuto 13 rimbalzi offensivi.

Mi sento bene su dove siamo e su cosa dobbiamo lavorare“, ha detto Mazzulla. Con la sconfitta, i Celtics scendono a 0-2 in trasferta. Avranno la possibilità di tornare nella colonna delle vittorie sabato sera a Phoenix.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News