Home Notizie Boston Celtics: partita vinta, ma Jayson Tatum viene espulso e Kristaps Porzingis...

Boston Celtics: partita vinta, ma Jayson Tatum viene espulso e Kristaps Porzingis resta ai box!

0
267
Boston Celtics (Foto Ansa)

I Boston Celtics hanno ottenuto una vittoria sorprendentemente difficile nella loro partita contro i 76ers, che erano privi di Joel Embiid e Tyrese Maxey. Nonostante l’assenza di due importanti giocatori avversari, i Celtics hanno dovuto lottare duramente per raggiungere la vittoria, che è stato possibile solo con un punteggio di 119-125. Il match si è svolto presso il TD Garden, la casa dei Celtics, che ha dato un forte sostegno alla squadra durante tutta la partita.

Questa è la terza vittoria consecutiva per i Celtics, dimostrando la forza e la determinazione della squadra sotto la guida del coach Mazzulla. Grazie a questa vittoria, i Celtics mantengono saldamente la loro posizione in testa alla Eastern Conference, vantando un impressionante record di 15-4. Questo risultato conferma la solidità della squadra e il loro impegno nel raggiungere obiettivi sempre più elevati.

La serata è stata molto complicata per i Celtics, soprattutto a causa della perdita di Jayson Tatum, il quale ha segnato ben 21 punti in soli 27 minuti di gioco. Verso la fine del terzo periodo, Tatum è stato costretto a lasciare la partita a causa di un’infrazione regolamentare.

Durante il primo quarto, Tatum ha ricevuto un fallo tecnico e, a seguito delle sue proteste, gli arbitri hanno deciso di espellerlo dalla partita, risultando nel secondo fallo tecnico della serata. Nonostante questa defezione, i Celtics sono stati in grado di tenere testa agli avversari e mantenersi forti fino alla fine.

Boston Celics (Foto Ansa)
Boston Celics vs 76ers Philadelphia, 2023 (Foto Ansa)

Boston Celtics: Jayson Tatum viene espulso

Tatum si è profondamente sdegnato per la sua espulsione. Dal resoconto post-partita e dal video dell’accaduto, è chiaro che l’ex giocatore di Duke non ha assolutamente commesso nulla che meritasse una sanzione tecnica.

Ecco le sue dichiarazioni dopo la partita: “Sono rimasto estremamente sorpreso. Tutti hanno visto cosa è successo. Erano determinati ad espellermi. Ho detto parolacce? No, non ho pronunciato alcuna parola offensiva. Potete persino leggere il labiale guardando il video. Non ho fatto nemmeno gesti con le mani, stavo semplicemente parlando con l’arbitro e gli altri due mi hanno cacciato fuori.”

Questa è solo l’ennesima situazione controversa legata all’arbitraggio in questo inizio di stagione.

Kristaps Porzingis non giocherà nei quarti di finale

Il giocatore dei Boston Celtics Kristaps Porzingis non parteciperà ai quarti di finale contro gli Indiana Pacers. Il giocatore dei Boston Celtics Kristaps Porzingis non parteciperà ai quarti di finale della stagione contro gli Indiana Pacers, a causa del recupero da uno stiramento al polpaccio sinistro.

Porzingis è stato sfortunato il 24 novembre in una partita contro gli Orlando Magic e ha saltato le ultime tre partite dei Celtics. L’allenatore Joe Mazzulla aveva dichiarato domenica scorsa che Porzingis sarebbe stato rivalutato “dopo circa una settimana”. Nella sua prima stagione con i Celtics, Porzingis ha segnato una media di quasi 19 punti con il 54,7% al tiro.