lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieBoston Celtics vs Miami Heat: la notte NBA si accende e si...

Boston Celtics vs Miami Heat: la notte NBA si accende e si scatena lo scontro in campo. Ecco cos’è successo!

I Boston Celtics mantengono la loro striscia di vittorie a Miami, conquistando una difficile vittoria grazie alle straordinarie prestazioni di Jayson Tatum, che mette a segno 26 punti, cattura 10 rimbalzi e distribuisce 9 assist, approfittando anche dell’assenza di Jimmy Butler. Tuttavia, è stato il confronto tra Jaylen Brown e Duncan Robinson a far parlare durante l’ultimo quarto dell’incontro tra Miami Heat e Boston Celtics di ieri sera.

Durante una situazione di gioco, Brown è stato sanzionato con un flagrant 1 per aver causato una scorretta torsione del gomito di Robinson, che cercava di difenderlo. Ma vediamo nel dettaglio la cronaca della partita e che cosa è successo durante l’ultimo quarto!

Boston Celtics
Boston Celtics vs Miami Heat

Boston Celtics vs Miami Heat: la partita

In una rivincita delle emozionanti finali di conference precedenti, gli Heat scendono in campo senza la presenza di Butler e subiscono anche le dolorose perdite di Richardson e Rozier a causa di infortuni. Tuttavia, nonostante queste avversità, grazie alle prestazioni straordinarie di Adebayo, che mette a segno 22 punti e cattura 13 rimbalzi, e di Herro, autore di 24 punti e 5 assist, gli Heat riescono a tenere testa agli avversari fino all’ultimo possesso.

I Celtics sono in vantaggio, ma non riescono a completare un attacco decisivo. E per conquistare la vittoria hanno bisogno delle eccellenti performance di Porzingis, che realizza 25 punti e prende 9 rimbalzi. Indispensabile anche Brown, autore di 20 punti e con 9 rimbalzi, oltre a una prova quasi magistrale di Tatum. Il giocatore ha sfiorato una tripla doppia con 26 punti, 10 rimbalzi e 9 assist.

Nonostante la straordinaria striscia di nove vittorie consecutive dei Cavs, che li ha catapultati al secondo posto, i Celtics mantengono un vantaggio di ben cinque partite sulla seconda classificata, Cleveland, nella classifica della Eastern Conference.

Lo scontro in campo

Dopo la conclusione dell’incontro, che ricordiamo si è concluso con una vittoria dei Celtics per 110-106, Duncan Robinson ha sollevato accuse nei confronti di Brown. In conferenza ha dichiarato: “Personalmente, ritengo che la sua azione sia stata scorretta. Il suo gesto è stato pericoloso, superfluo e ingiustificato.”

In seguito, poco dopo, è stata presentata una controreplica da parte della stella dei Boston Celtics, che ha commentato nel seguente modo:

“Sapeva perfettamente cosa voleva fare: cercava solo di aggrapparsi a me perché non voleva difendere. Nonostante il fallo fischiato, ha continuato ad aggrapparsi, quindi ho provato semplicemente a liberarmi. È noto che Miami giochi in maniera robusta e spesso riesca ad influenzare negativamente lo svolgimento dell’incontro. Tuttavia, è necessario tutelare il proprio spazio personale. Non so esattamente cosa cercasse di ottenere Duncan Robinson, ma posso scommettere che non ripeterà l’esperienza”.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments