Home Notizie Ettore Messina: il rinnovo del contratto non basta. L’Olimpia Milano subisce un’altra...

Ettore Messina: il rinnovo del contratto non basta. L’Olimpia Milano subisce un’altra clamorosa sconfitta!

0
213
Ettore Messina (Foto Ansa)

Nonostante l’annuncio del prolungamento del contratto del coach Ettore Messina fino al 2026, il trend negativo dell’EA7 Milano non mostra segni di inversione. La squadra ha subito la quarta sconfitta in soli 10 giorni contro il Bayern Monaco (84-91), in una partita che si è conclusa con un overtime dominato dal giocatore Edwards (32 punti, di cui 11 segnati negli ultimi 5 minuti).

È stato proprio l’atleta americano a mettere in luce le difficoltà strutturali dell’Olimpia, che si è dimostrata inerme di fronte agli avversari con accelerazioni mozzafiato.

Ettore Messina (Foto Ansa)
Ettore Messina durante la partita Olimpia Milano vs Bayern Monaco, 5 dicembre 2023 (Foto Ansa)

Olimpia Milano vs Bayern Monaco

L’Olimpia Milano espugna il campo del Bayern Monaco in un incontro molto combattuto. La partita inizia in modo equilibrato, con entrambe le squadre impegnate in attacchi efficaci. Tuttavia, l’Olimpia fatica a contenere le penetrazioni di Carsen Edwards e la forza a rimbalzo di Serge Ibaka. Nonostante ciò, Milano riesce a prendere il controllo del punteggio grazie ai punteggi di Nicolo Melli, che segna cinque punti consecutivi.

Nel secondo quarto, l’Olimpia inizia bene, aumentando il proprio vantaggio a otto punti grazie ai punti di Melli e all’energia di Kyle Hines. Il Bayern, però, reagisce brillantemente, giocando con due playmaker per sostenere l’impatto fisico di Ibaka e realizzando un parziale di 11-0 che ribalta la situazione.

Il terzo quarto inizia con un Bayern aggressivo, che riesce subito a guadagnare nove punti di vantaggio con un parziale di 19-2. Tuttavia, l’Olimpia risponde con alcuni punti e con una buona difesa, riuscendo a ridurre il deficit a meno uno. Nonostante le difficoltà offensive, Milano tiene a rimbalzo contro la fisicità del Bayern, ma il terzo quarto si conclude comunque a favore del Bayern sul 55-52.

Nel quarto tempo, Devon Hall inizia il suo show con un tiro da tre punti che riporta Milano in parità. Il Bayern risponde con una tripla, ma l’Olimpia, con Lo e Flaccadori insieme in campo, diventa molto aggressiva sul perimetro. Tuttavia, il Bayern non si arrende e con i tiri di Edwards si ricuce a meno tre punti. A 8.5 secondi dal termine, il Bayern ha il possesso per pareggiare il punteggio, e grazie a Ibaka riesce a segnare e a mandare la partita in overtime sul 76-76.

L’overtime è un batti e ribatti continuo, con entrambe le squadre che segnano a turno. Milano pareggia nuovamente il punteggio con Shields, ma Edwards si fa notare con una tripla e un jumper che portano il Bayern ad ottenere un vantaggio di cinque punti. Questi punti si rivelano decisivi e sanciscono la fine della partita, con il Bayern che vince con un punteggio finale di 81-76.

Le parole di Ettore Messina

Coach Ettore Messina è rimasto deluso dalla sconfitta di Monaco, ma ha elogiato il Bayern per la loro determinazione. Tuttavia, ha ammesso che la squadra ha commesso alcuni errori cruciali che hanno portato alla perdita del vantaggio.

Non siamo stati abbastanza aggressivi e nel momento decisivo della partita, non siamo riusciti a fermare la penetrazione avversaria e concedere un tiro da tre punti. Inoltre, abbiamo mancato l’opportunità di fare fallo nell’ultimo possesso a 8.5 secondi dalla fine”.

Coach Messina ha sottolineato l’importanza di essere competitivi e fisici nel gioco dell’EuroLeague e ha riconosciuto che la squadra dovrà migliorare in questi aspetti per ottenere più vittorie.