sabato, Giugno 15, 2024
HomeNotizieEurolega: il Virtus Bologna è inarrestabile, sconfitto anche il Maccabi. Ecco i...

Eurolega: il Virtus Bologna è inarrestabile, sconfitto anche il Maccabi. Ecco i punti salienti della partita!

Dopo aver ottenuto una vittoria contro il Barcellona nella partita infrasettimanale, la Virtus Bologna continua a sorprendere e rafforza il suo terzo posto nel ranking dell’Eurolega con una performance straordinaria. Questa volta è il Maccabi Tel-Aviv a soccombere, nonostante i 26 punti di Lorenzo Brown e i 20 di Wade Baldwin IV. Le V nere creano un divario nel secondo tempo, dopo un punteggio di parità 49-49 al termine del primo tempo, grazie ai due protagonisti assoluti: Shengelia e Belinelli, rispettivamente autori di 27 e 22 punti, sono i migliori marcatori della partita.

Eurolega (Foto Ansa)
Eurolega: Virtus Bologna vs Bayern Monaco, 2023 (Foto Ansa)

Virtus Bologna vs Maccabi Tel Aviv

Finalmente è ufficiale: la Virtus Segafredo Bologna è una delle grandi dell’Eurolega 2023/24. Dopo aver sconfitto il Barcellona, la squadra nera si aggiudica anche la vittoria contro il Maccabi Tel-Aviv, con un’eccezionale prestazione che si riflette nel punteggio di 100-90, senza lasciare spazio a repliche. Il terzo posto dei bolognesi si consolida nella ripresa, dopo il pareggio di metà gara (49-49).

Sono gli israeliani a partire meglio, grazie alla brillante performance di Wade Baldwin IV, ma Shengelia risponde con determinazione: i sette punti del georgiano portano la Virtus in vantaggio 7-5, ma vengono vanificati dalla tripla del sorpasso di Lorenzo Brown. L’equilibrio sostanziale continua fino al 16-16, con Brown che firma il nuovo sorpasso e il massimo vantaggio del Maccabi sul +3. Hackett e Mickey rispondono, con quest’ultimo che segna la tripla del 26-25.

Tuttavia, il Maccabi Tel-Aviv chiude il quarto in vantaggio, grazie al canestro di Cleveland e al suo stop su Belinelli. Nel secondo quarto, gli ospiti si portano avanti di 6 punti (34-28), ma vengono raggiunti da una rimonta di 7-0 della Virtus: Shengelia e Smith ribaltano nuovamente il punteggio in una partita ad alti ritmi, nonostante entrambe le squadre abbiano giocato meno di due giorni fa.

Il Maccabi cerca di scappare e viene ripreso da un tiro magico di Belinelli da tre punti, che con sette punti consecutivi porta la sua squadra sul 49-47. A tre secondi dalla fine, Brown pareggia il punteggio, ma Hackett sbaglia il tiro dalla lunga distanza sul fischio finale e si va all’intervallo in parità (49-49).

Eurolega: terzo quarto all’ultimo respiro

Nel terzo quarto si assiste all’allungo della squadra delle V nere, che volano in vantaggio di 10 punti grazie a un magnifico Belinelli. Kattash è costretto a reintrodurre Lorenzo Brown, che insieme a Wade Baldwin riporta il Maccabi sotto: Sorkin segna il canestro che riduce il distacco a 4 punti (76-72), ma è Shengelia a chiudere il periodo sull’78-72 a favore della Virtus Bologna.

Nell’ultimo quarto, invece, la Virtus Bologna riallunga: è Shengelia a segnare il canestro che porta il vantaggio a +10 (84-74), ma ancora una volta il duo Brown-Baldwin lo annulla (84-79). Il Maccabi rimane a distanza di sicurezza, ma una tripla di Belinelli e i tiri liberi di Hackett lo fanno riavvicinare: a tre minuti dalla fine il punteggio è di 93-87 a favore di Bologna.

La battaglia continua, con Shengelia che riporta nuovamente il vantaggio virtussino a +8. Nebo accorcia il distacco con i tiri liberi, ma Hackett e il georgiano chiudono la partita. Vince 100-90 la Virtus Bologna, che si conferma terza alle spalle del Real Madrid (12-1) e del Barcellona, con nove vittorie e quattro sconfitte per l’allenatore Banchi in Eurolega. Spiccano Shengelia e Belinelli, che chiudono con 27 e 22 punti: 10 su 13 dal campo per Toko. Non bastano a Maccabi Lorenzo Brown (26) e Wade Baldwin (20).

Il Tabellino

Punteggio finale: Virtus Segafredo Bologna 100, Maccabi Playtika Tel-Aviv 90. Le squadre hanno giocato ad alti livelli durante tutta la partita, ma alla fine è stata la Virtus Segafredo Bologna a prevalere. Hanno brillato Shengelia con 27 punti, Belinelli con 22 punti, e Hackett con 12 punti. Da segnalare anche le prestazioni di Cordinier, Dobric, Dunston, Lundberg, Smith, Mickey. Per il Maccabi Playtika Tel-Aviv, Brown è stato il miglior marcatore con 26 punti, seguito da Baldwin IV con 20 punti. Anche Colson, Nebo, Sorkin, Rivero hanno contribuito alla partita.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News