lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieJoel Embiid non si presenta di nuovo in campo e salta la...

Joel Embiid non si presenta di nuovo in campo e salta la sfida con Jokic. Si scatena il panico tra i tifosi!

Il personale medico di Philadelphia, dopo un’attenta valutazione delle condizioni del ginocchio sinistro di Joel Embiid durante il riscaldamento, ha preso la decisione di metterlo a riposo. Questo ha causato la cancellazione dell’attesa sfida tra i due MVP Joel Embiid e Nikola Jokic a Denver, rendendola la quarta volta consecutiva che Embiid non può partecipare al match.

La decisione ha suscitato delusione e scetticismo tra i tifosi, manifestatosi attraverso fischi e cori di “Dov’è Embiid?” sugli spalti e sui social. Nel frattempo, molti fan si sono preparati ad apprezzare lo spettacolo direttamente dalla televisione. Il coach Malone ha commentato in modo ambiguo: “Sono fiducioso che la NBA condurrà un’indagine al riguardo”.

Joel Embiid
Joel Embiid saluta Nikola Jokic a bordo campo

Joel Embiid non può ancora giocare

La tanto attesa rivincita tra Jokic ed Embiid per il titolo di MVP sembrava essere pronta a scattare, ma tutto è cambiato improvvisamente quando è arrivato un tweet da Adrian Wojnarowski che ha spazzato via l’entusiasmo di tutti. Secondo il giornalista di The Ringer, Kevin O’Connor, questo è stato un duro colpo da incassare.

Ancora più pungente è stato il commento del suo capo, Bill Simmons, che ha semplicemente scritto “che farsa” su X per esprimere il suo disappunto per la notizia dell’assenza di Embiid all’ultimo minuto. Tuttavia, dopo la partita sono state fornite giustificazioni mediche per la sua assenza. Embiid ha seguito la sua normale routine di riscaldamento.

Ma lo staff medico di Philadelphia ha ritenuto che le sue condizioni al ginocchio non fossero adatte a giocare, soprattutto perché aveva subito un colpo durante la sconfitta dei Sixers due giorni prima a Indianapolis. Per confermare ancora di più la scelta di lasciare Embiid a riposo, anche il reporter di Bleacher, Andy Bailey, ha notato che sembrava stanco durante il riscaldamento.

I tifosi si scatenano sui social

In situazioni normali, la mancanza di Embiid non avrebbe suscitato grande attenzione, tuttavia questa è la quarta volta consecutiva che non gioca a Denver, dove l’ultima volta è stato nel 2019. Negli anni successivi, infatti, è stato assente a causa di infortuni al menisco (marzo 2021), positività al Covid-19 (novembre 2021) e un problema al polpaccio (marzo 2023), proprio durante le stagioni in cui c’era una sfida in corso per il premio di MVP tra lui e Jokic.

A causa di ciò, negli ultimi anni, soprattutto nel dibattito tra i tifosi sui social media, si è diffusa la convinzione che Embiid volesse deliberatamente saltare le partite a Denver per evitare di confrontarsi con Jokic sul suo terreno e mantenere così un vantaggio nella corsa all’MVP.

Un tifoso si è presentato alla Ball Arena con un cartello dello scorso anno, che continua a essere pertinente anche quest’anno. Durante il primo quarto e quando la partita era ormai decisa, anche gli altri tifosi hanno fischiato e cantato in scherno a Embiid con il coro “Dov’è Embiid?“, prendendolo in giro per la sua assenza nell’attesissima sfida con Jokic che aveva ricadute in tutta la NBA.

Anche su X, ovviamente, non sono mancate le battute sarcastiche sull’assenza di Embiid e il giornalista Frank Isola non si è mai tirato indietro quando si trattava di fare una battuta sarcastica: “Per riassumere: Jokic aveva bisogno di vincere un titolo per essere considerato legittimo, mentre Embiid ha solo bisogno di giocare meglio di Jokic una volta all’anno… a Philadelphia, ovviamente”.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments