sabato, Aprile 13, 2024
HomeNotizieKevin Durant, notte dei record per il cestista: passa Malone ed entra...

Kevin Durant, notte dei record per il cestista: passa Malone ed entra nella Top 10 dei marcatori NBA!

Kevin Durant ha segnato oltre 30 punti per la settima volta di fila. Tuttavia, il numero #7 dei Phoenix Suns ha segnato esattamente 30 punti, ma con un modesto 8/25 al tiro, suggerendo che KD ha avuto delle prestazioni migliori in passato. Nonostante ciò, Durant ha registrato anche 11 assist nel suo referto. Purtroppo, i Suns sono stati sconfitti 111-119 dai Denver Nuggets.

Kevin Durant (Foto Ansa)
Kevin Durant, Phoenix Suns vs Los Angeles Lakers, 2023 (Foto Ansa)

Le parole di Kevin Durant

La partita di Kevin Durant non è stata delle migliori, infatti ha tirato 0/10 dal campo in soli 10 minuti di gioco. Nonostante ciò, è riuscito a salire al 10° posto della classifica All-Time con un totale di 27.423 punti. Kevin Durant ha sottolineato quanto sia stato un lungo viaggio per arrivare a questo risultato, spronando l’importanza del duro lavoro e della preparazione.

Ha ringraziato le persone che lo hanno supportato lungo il cammino, in particolare i suoi amici, sua madre e coloro che hanno creduto e investito su di lui. Essere considerato tra i migliori è una sensazione meravigliosa per lui.

Tuttavia, i Suns stanno ancora affrontando una difficoltà a causa dell’assenza di Devin Booker e Bradley Beal. Sperano di recuperarli al più presto, dato che attualmente si trovano in una situazione incerta e navigano senza una direzione precisa.

La classifica dei migliori marcatori NBA di tutti i tempi

Il punteggio attuale di Kevin Durant nella classifica dei marcatori di tutti i tempi della NBA è di 27.423, ottenuto in sole 1003 partite. Questo supera i 27.409 punti di Moses Malone, raggiunti giocando 326 partite in meno.

Ora gli occhi sono puntati su Carmelo Anthony e Shaquille O’Neal, che potrebbero essere superati quest’anno mantenendo una media di 31.3 punti a partita, la più alta dal suo titolo di miglior marcatore della lega nel 2013-2014. Tuttavia, raggiungere il primo posto nella classifica dei marcatori rimane un obiettivo irraggiungibile.

La classifica attuale dei marcatori di tutti i tempi della NBA è la seguente:
1. LeBron James: 39.124
2. Kareem Abdul-Jabbar: 38.387
3. Karl Malone: 36.928
4. Kobe Bryant: 33.643
5. Michael Jordan: 32.292
6. Dirk Nowitzki: 31.560
7. Wilt Chamberlain: 31.419
8. Shaquille O’Neal: 28.596
9. Carmelo Anthony: 28.289
10. Kevin Durant: 27.423
11. Moses Malone: 27.409

Inoltre si è verificato un evento di grande importanza nel contesto sportivo, ma con un risultato opposto al solito. Durante il secondo tempo di una partita regolare di questa stagione, il celebre giocatore Durant si è distinto per una serie di tentativi di tiro straordinari, ma sfortunatamente ha fallito ogni volta, segnando un 0 su 10. Questo episodio, al di là della sua negatività, ha dimostrato ancora una volta la grandezza di Durant anche in momenti di grande difficoltà. La sua capacità di affrontare situazioni complicate e il suo impegno a continuare a cercare di mettere punti a segno nonostante le sfide, testimoniano l’indiscutibile talento e la determinazione di questo atleta straordinario.

Tuttavia, non possiamo fare a meno di mettere in discussione la sua salute fisica e lo stato di produttività nel lungo termine. La domanda cruciale che si pone è: per quanto tempo Durant sarà in grado di mantenere la sua condizione fisica ottimale e continuare ad essere un giocatore altamente produttivo per la sua squadra?

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News