lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieLakers: la lacuna della squadra viene colmata da Dinwiddie. Ma cos'hanno in...

Lakers: la lacuna della squadra viene colmata da Dinwiddie. Ma cos’hanno in mente? Ecco le indiscrezioni!

I Lakers hanno deciso di fare un aggiornamento nel loro rooster. Il mercato degli svincolati è affascinante, poiché offre opportunità a franchigie che, prima della chiusura del mercato, non potevano permettersi costose operazioni. Molti veterani si trovano in una situazione in cui sono a corto di possibilità, ma possono ancora dare una mano alle squadre che aspirano ai playoff, offrendo i loro servizi a prezzi vantaggiosi.

Un recente esempio è rappresentato da Bismark Biyombo, un centro che ha firmato con i Thunder per dare del meritato riposo a Chet Holmgren, il giovane talento della squadra. La dinamica funziona in questo modo: quando una franchigia decide di interrompere il contratto di un giocatore, che comunque avrà diritto al pagamento integrale fino alla fine della stagione, il giocatore si ritrova nella posizione di poter firmare con una nuova squadra a un salario molto ridotto.

Il primo a sfruttare questa opportunità è stato Spencer Dinwiddie, un regista trentenne che ha militato nei Brooklyn Nets, e che ha già scelto di concludere la stagione giocando al fianco di LeBron James, a Los Angeles.

Lakers
I Los Angeles Lakers sfidano in campo i Toronto Raptors (Foto da Instagram)

Dinwiddie colma un vuoto nei Lakers accanto a LeBron James

Toronto ha deciso di tagliare Dinwiddie dopo lo scambio proposto con la squadra canadese, che avrebbe portato Schroeder in cambio. I Raptors hanno preferito puntare su Quickley, che è stato preso durante la stagione dai New York Knicks. Questo perché non sapevano come utilizzare Dinwiddie sul campo e non volevano pagargli eventuali bonus.

Questo significa che l’avventura di Dinwiddie in Canada non è stata mai avviata. A questo punto, sia i Lakers sia i Mavericks si sono interessati al giocatore. In Texas, Dinwiddie avrebbe fatto ritorno dopo aver già giocato a fianco di Doncic nella squadra allenata da Coach Kidd. Tuttavia, Dinwiddie ha scelto i Lakers.

L’altra notte era presente alla partita dei gialloviola, seduto accanto a Rob Pelinka, il dirigente principale della squadra di Los Angeles, mentre assistevano alla vittoria contro New Orleans. E adesso le voci sono state confermate: Dinwiddie firmerà con i Lakers come giocatore svincolato. Andrà così a completare il perimetro della squadra composto da D’Angelo Russell e Austin Reaves.

Resta da vedere se giocherà come titolare nel ruolo di regista o se verrà utilizzato da Coach Ham come sesto uomo. Durante le 48 partite con i Nets, Dinwiddie ha segnato in media 12.6 punti e distribuito 6 assist. Nonostante il suo contributo significativo, l’efficienza del 39% al tiro dal campo ne evidenzia una certa inefficacia. Ora vedremo come se la caverà nella squadra giallo-viola!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments