lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieLakers: squadra ferma nel mercato NBA così come i Warriors e Nuggets....

Lakers: squadra ferma nel mercato NBA così come i Warriors e Nuggets. Ecco le squadre con novità interessanti!

Lakers e Warriors non hanno dato segni di vita sul mercato, il che è un po’ sorprendente dato che entrambe hanno grandi ambizioni ma risultati mediocri. Anche i campioni in carica, i Nuggets, che avevano già trascorso un’estate relativamente tranquilla sul fronte delle trattative, hanno deciso di non fare mosse nel mercato invernale. Questo sembra un po’ uno spreco di opportunità. Nikola Jokic, il giocatore chiave della squadra, dovrà avere molta pazienza e aspettare che arrivino rinforzi. Ma scopriamo le squadre che invece hanno novità interessanti nel rooster!

Lakers
Lakers vs Warriors

I Lakers devono prendere esempio dai Detroit Pistons

Nelle ultime ore sono state confermate le voci riguardanti Simone Fontecchio, che ha appena completato una trade ufficiale. In questa transazione, i Detroit Pistons hanno acquisito anche Danuel House (che in seguito è stato tagliato) e una scelta di primo giro proveniente da Philadelphia (tramite i Knicks). Questa mossa ha consentito ai Pistons di liberare spazio salariale per potenziali giocatori che potrebbero essere rilasciati attraverso una risoluzione consensuale dei contratti, come ad esempio Kyle Lowry.

In modo un po’ sorprendente, i Pistons hanno scelto di tagliare Killian Hayes, il quale era stato selezionato al 7º posto nel Draft del 2020. Nonostante le aspettative che si erano create intorno a lui, il giocatore francese non è mai riuscito a raggiungere la sua piena potenzialità, motivo per cui molti speravano che potesse almeno garantire un qualche tipo di risorsa in cambio.

Minnesota T’Wolvees e Indiana Pacers migliorano il rooster

I T’Wolvees avevano un disperato bisogno di un talento diverso nella posizione di playmaker e quella lacuna è stata colmata dall’arrivo di Monte Morris. Il giovane regista di 28 anni è giunto ai Timberwolves da Detroit, in cambio di Shake Milton, Troy Brown e una preziosa scelta di secondo giro. Questo scambio è stato un vero e proprio toccasana per la squadra, un’opportunità per ravvivare le speranze di successo.

I Pacers hanno trovato un meraviglioso sostituto per Hield nel loro roster: Doug McDermott, il trascinatore da tre punti. Questo straordinario talento è arrivato a Indianapolis proveniente da San Antonio. In una negoziazione che ha coinvolto Marcus Morris, una seconda scelta del Draft e un buon pugno di soldi. Ma non è tutto, perché gli Pacers hanno anche inserito nella loro squadra Cory Joseph. Il rispettato e capace playmaker veterano, proveniente dai Golden State Warriors in cambio di una seconda scelta. Questi movimenti strategici sicuramente porteranno diversità e talento all’organico dei Pacers.

Scambi tra Toronto Raptors e Brooklyn Nets, mentre i Lakers rimangono a guardare

Dennis Schroeder, l’encomiabile giocatore tedesco che ha guidato la sua Germania alla vittoria nell’ultimo Campionato del Mondo, è stato scambiato dai Toronto Raptors ai Brooklyn Nets. Insieme al veterano Thaddeus Young in cambio di Spencer Dinwiddie. Questo trasferimento segna una significativa modifica sia per Schroeder che per Young, che si immergeranno nella frenesia di New York. Tuttavia, il futuro di Dinwiddie sembra meno certo, poiché la sua scadenza di contratto sta avvicinandosi rapidamente. Potrebbe essere una preda ambita una volta che diventa un agente libero, lasciando molti team interessati e desiderosi di ottenerlo.

Il talentuoso giocatore canadese Kelly Olynyk, proveniente dal centro di allenamenti di Utah, sarà trasferito oltreoceano insieme al promettente Ochai Agbaji. In cambio dell’abile tiratore Kira Lewis, del veterano Otto Porter e di una preziosa scelta di primo giro del Draft 2024. Quest’ultima sarà determinata dalla selezione meno favorevole tra quelle possedute dalle squadre di Okc, Clippers, Rockets e Jazz. È dunque una mossa strategica per la squadra interessata, considerando che il contratto di Olynyk è giunto alla scadenza e richiederebbe un investimento particolarmente oneroso.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments