mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieLegabasket: cos'è successo nella 21esima giornata di competizioni in serie A? Ecco...

Legabasket: cos’è successo nella 21esima giornata di competizioni in serie A? Ecco gli aggiornamenti!

La 21esima giornata di LegaBasket Serie A si è contraddistinta per diverse sorprese e sconfitte inaspettate. La Virtus Segafredo Bologna e i Germani Brescia sono cadute, mentre Brindisi e Pesaro, che si trovano in fondo alla classifica, hanno ottenuto due preziosi punti.

Legabasket
Legabasket: virtus Bologna vs Dinamo Sassari

Legabasket: Virtus Bologna

La Virtus ha subito una sconfitta nel lunch match della domenica contro la Dinamo Sassari, nonostante la decisione del coach Markovic di non intervenire sul mercato durante la pausa e di continuare a puntare sul gruppo attuale, con l’attesa del rientro di Bendzius. Brandon Jefferson ha mostrato una prestazione individuale eccezionale, segnando 29 punti e contribuendo alla bella prova di squadra.

La difesa di Bologna, che ha subito in media 76 punti a partita in questa stagione di LBA e 77 in trasferta, ha concesso ben 93 punti alla Dinamo, che ha realizzato la sua seconda miglior prestazione offensiva del campionato.

Germani Brescia

La Germani Brescia subisce una brutta sconfitta che delude le aspettative di una partita di riscatto dopo il deludente esito in Coppa Italia. Il team di coach Magro si mostra in modo intermittente alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, non riuscendo a contrastare la Vuelle per l’intera durata del match. In cima alla classifica sorridono i marchigiani e i pugliesi della Happy Casa Brindisi, grazie agli apporti immediati dei nuovi acquisti.

Pesaro beneficia delle prestazioni straordinarie di Justin Wright-Foreman, che segna 25 punti all’esordio e si dimostra un leader in campo, come sottolineato da coach Meo Sacchetti al termine dell’incontro. Brindisi trova ancora una volta in Xavier Sneed il proprio punto di riferimento, con 21 punti e 9 rimbalzi, ma coach Sakota riesce a ottenere contributi significativi dalla vittoria contro la Vanoli Cremona, incluso dai nuovi acquisti Eric Washington (16 punti in 30 minuti) e Andrew Smith (7 punti, 3 rimbalzi in 17 minuti).

Legabasket: Treviso

La squadra di Treviso non è riuscita a rubare la vittoria in casa della GeVi Napoli, fresca vincitrice della Coppa Italia. Terry Allen ha condotto i suoi giocatori fino al vantaggio di +13, mentre la Nutribullet è rimasta in testa per gran parte della partita. Il sorpasso della GeVi è avvenuto verso la fine del terzo quarto, con un altro picco all’inizio del quarto successivo.

Un importante parziale di 8-0 ha permesso alla squadra di Michal Sokolowski di allungare il vantaggio a +9. Treviso non è riuscita a fare nulla per ribaltare la situazione e si è ritrovata in penultima posizione in classifica, con 12 punti come Pesaro ma avanti per il vantaggio nello scontro diretto, superando solo Brindisi.

Pallacanestro Varese

La partita al Forum contro la Pallacanestro Varese è stata dominata sin dal riscaldamento dalla potente Olimpia Milano. Nonostante le numerose assenze, i padroni di casa hanno dato battaglia con la propria fisicità e non c’è stata partita: Pippo Ricci è stato nominato MVP con una doppia doppia da 19 punti (15 segnati nel primo tempo) e 10 rimbalzi, mentre Nik Melli entra a far parte dei migliori rimbalzisti nella storia del club in Serie A.

L’unica nota positiva per Varese è stato il ritorno in campo di Leonardo Okeke, che è riuscito a mettere a segno anche 2 punti nei pochi minuti giocati, mentre Hugo Besson, al debutto con la maglia biancorossa, è stato poco preciso al tiro e ha chiuso con 8 punti. La Reyer Venezia ha dominato assolutamente contro Scafati al PalaMangano, con il punteggio finale di 65-99.

Legabasket: Bertram Derthona

La pausa è stata un duro colpo per la Bertram Derthona, che aveva ottenuto quattro vittorie di fila ma ha subito una netta sconfitta a Pistoia. Tuttavia, è tornata alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive. In particolare, va sottolineata la buona prestazione di Willis, che era stato assente nella gara di Coppa Italia contro Venezia. Anche Ryan Hawkins ha fatto la sua parte, segnando 15 punti con un 5-8 dall’arco.

Unahotels Reggiana

La Unahotels Reggiana ha strappato una preziosa vittoria in ottica playoff, grazie alla tripla decisiva dell’ex Atkins che ha steso la Dolomiti Energia Trentino. Al contrario, l’Aquila, ancora priva di Ellis, si allontana sempre di più dalla zona playoff. Con la sconfitta di Scafati del 30 dicembre, la squadra di coach Galbiati ha registrato solo 2 vittorie e ben 12 sconfitte dall’inizio del nuovo anno.

Per molte squadre, gli innesti fatti nelle ultime settimane sembrano poter portare buoni risultati, rendendo incerte le posizioni in classifica, dalla prima alla sedicesima. Nessuno può sentirsi al sicuro, nemmeno la Estra Pistoia a quota 20 punti, vicina alla zona retrocessione. La Germani Brescia, attualmente al primo posto, sente il fiato delle tre squadre che la inseguono da vicino, pronte a sottrarle il primato.

In generale, c’è un grande equilibrio in Serie A di basket, merito delle società che hanno lavorato duramente per migliorare le proprie squadre. Questo può solo far bene al campionato, rendendo ogni partita avvincente e imprevedibile.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News