mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeNotizieNBA partite: i Cavs riescono a interrompere la scia dei Boston, vittorie...

NBA partite: i Cavs riescono a interrompere la scia dei Boston, vittorie per Miami e Suns. Ecco i risultati!

Per le NBA partite di questa notte, Dean Wade ha dimostrato di essere un vero eroe durante la partita tra Cleveland e Boston. Con ben cinque triple segnate e venti punti segnati soltanto nel quarto quarto, ha contribuito in modo decisivo alla vittoria dei Cavaliers. Questo successo non solo ha dato a Cleveland una vittoria importante, ma ha anche interrotto la striscia di undici vittorie consecutive dei Celtics.

Nel frattempo, Kevin Durant è stato il trascinatore per Phoenix durante il supplementare contro Denver, portando i Suns alla vittoria. Butler, invece, è stato fondamentale per Miami nella vittoria su Detroit. Entrambi i giocatori hanno dimostrato la loro leadership e il loro talento nel garantire il successo alle rispettive squadre.

NBA partite
NBA partite: CLEVELAND CAVALIERS-BOSTON CELTICS 105-104

NBA partite: MIAMI HEAT-DETROIT PISTONS 118-110

Jimmy Butler si conferma ancora una volta come il miglior giocatore in campo, segnando ben 15 dei suoi 26 punti nel quarto finale e portando Miami alla vittoria numero 11 nelle ultime 14 partite. I Pistons, guidati dalla coppia Cunningham-Fontecchio, hanno opposto una forte resistenza ma alla fine sono stati piegati. Oltre a Butler, anche Adebayo e Robinson hanno contribuito alla vittoria con 18 punti ciascuno, mentre Rozier ha aggiunto altri 17 punti. La squadra ha chiuso la serata con oltre il 45% dal tiro da tre punti.

Anche l’azzurro Fontecchio ha dato il suo contributo partendo per la quarta volta consecutiva dalla panchina, giocando 29 minuti e segnando 22 punti, a soli due punti dal suo miglior risultato stagionale. Ha colpito con 5 triple su 12 tentativi, aggiungendo anche 4 rimbalzi e 2 assist. Detroit si è arresa solo nel finale, ma solo Cunningham è riuscito a fare meglio di Fontecchio con 23 punti.

DENVER NUGGETS-PHOENIX SUNS 107-117 (OT)

Il punteggio di Phoenix è sopra di 22 anche nel quarto quarto, poi perde terreno segnando solo 12 punti e permettendo a Denver di rimontare. Tuttavia, i Suns riescono a vincere nuovamente in overtime, grazie alle superbe prestazioni di Durant che li trascina alla vittoria. Non possiamo non menzionare Grayson Allen, che con 8 triple e 28 punti contribuisce in modo significativo al successo della squadra. In una serata in cui tirano oltre il 44% da tre punti di squadra, i Suns collezionano ben 32 assist su 42 canestri segnati.

Jokic chiude la partita con 25 punti e 16 rimbalzi, ma sbaglia il tiro della potenziale vittoria nei regolamentari. Con 28 punti, Murray porta Denver a un passo dal successo. Phoenix, che era in vantaggio di 22 punti, finisce sotto di tre punti (102-99) alla fine del tempo regolamentare. La tripla del pareggio viene segnata da Durant, che trascina la squadra verso l’overtime.

Durante il tempo supplementare, Durant mette a segno 8 dei 15 punti della sua squadra e guida i Suns alla vittoria sul campo dei campioni NBA in carica. Con 35 punti, 8 rimbalzi, 5 assist e 2 stoppate, Durant gioca una partita eccezionale nonostante un’efficacia inferiore alla media (14 su 34 dal campo), segnando tutti i canestri decisivi.

NBA partite: CLEVELAND CAVALIERS-BOSTON CELTICS 105-104

I Cleveland Cavaliers hanno interrotto la striscia di 11 vittorie consecutive dei Boston Celtics grazie a una prestazione eccezionale nel quarto quarto di Dean Wade. Il giocatore ha segnato ben 20 dei suoi 23 punti nell’ultimo periodo di gioco, con un impressionante 6 su 9 dalla linea del tiro da tre punti. Grazie alla sua eccellente performance, i Cavs sono riusciti a rimontare con un parziale di 34 a 17 negli ultimi 12 minuti, lasciando a bocca aperta anche due stelle della NFL presenti sugli spalti, i fratelli Kelce.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News