venerdì, Maggio 31, 2024
HomeNotizieMiami Heat vs Boston Celtics: il match costa due infortuni alle squadre....

Miami Heat vs Boston Celtics: il match costa due infortuni alle squadre. Ma quanto sono gravi? Ecco i dettagli!

I Boston Celtics hanno conquistato una vittoria spettacolare domenica al Kaseya Center, sconfiggendo i Miami Heat con un punteggio di 110-106 durante la giornata del Super Bowl. Il match non è stato certo tranquillo e ci sono stati alcuni momenti della partita che hanno fatto trattenere il fiato al pubblico. Primo fra tutti lo scontro tra Duncan Robinson Brown per una fallo in campo, che si è risolta con un scambio di battute in conferenza stampa. In più ci sono stati ben due infortunati nelle squadre. Ecco di chi si tratta!

Miami Heat
Miami Heat vs Boston Celtics

Infortunio alla schiena per Kristaps Porzingis

Kristaps Porzingis ha dimostrato un livello di gioco eccezionale, superando ogni tentativo di marcatura predisposto da Erik Spolestra. Questa prestazione ha richiamato alla memoria la sconfitta precedente con un punteggio di 143-110. Nonostante ciò, il pubblico dei Celtics ha trattenuto il fiato quando Porzingis ha dominato la prima metà della partita segnando 19 punti. Nel terzo quarto, nello stesso momento in cui si era infortunato alla caviglia durante la sua ultima partita qui, è avvenuta un’altra situazione che coinvolgeva Adebayo, il quale non ha commesso alcun fallo. Ma Porzingis ha riportato comunque una contusione alla parte bassa della schiena, come confermato dalla squadra, ed è stato costretto a lasciare il campo per andare negli spogliatoi.

Nell’ultimo quarto d’ora, ha fatto ritorno e contribuito alla vittoria dei Celtics in un intenso incontro, svolgendo un ruolo cruciale nei minuti finali. Ha segnato un tap-in su un tiro da tre punti sbagliato di Jaylen Brown, garantendo il mantenimento del possesso palla. Inoltre, ha fornito un assist per due tiri liberi di Jayson Tatum e ha realizzato un canestro che ha permesso alla squadra di mantenere un vantaggio di 110-104 con 14,1 secondi rimasti.

Una volta conclusa la partita, l’ex All-Star ha dato un resoconto positivo dell’infortunio dichiarando: “La mia schiena sta bene. Sono stato colpito leggermente da Bam durante un rimbalzo, ma non c’è nulla di grave. Sono andato negli spogliatoi per assicurarmi che tutto andasse bene e ho riscaldato di nuovo la schiena. Alla fine è andato tutto bene.” La sua prestazione si è conclusa con 25 punti, nove rimbalzi, tre assist e due stoppate.

L’infortunio di Terry Rozier dei Miami Heat è meno grave del previsto

Durante la partita contro Boston, anche Terry Rozier ha subito un infortunio nel bel mezzo del terzo quarto. Durante un tentativo di layup, è atterrato in modo sfortunato sulla sua gamba destra, costringendo gli allenatori ad aiutarlo ad uscire dal campo. L’infortunio sembrava essere serio, ma ci sono state buone notizie lunedì dopo che una risonanza magnetica è stata effettuata. Secondo Shams Charania, del giornale The Athletic, i risultati hanno indicato che Rozier ha evitato un grave infortunio, ma ha riportato una distorsione al ginocchio destro. La sua condizione è valutata settimana per settimana. Nel frattempo, gli Heat stanno affrontando anche l’infortunio di Josh Richardson e l’assenza di Jimmy Butler a causa di un lutto familiare.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News