sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizieNBA classifica: Atlanta batte New York, al tappeto gli Hornets e gli...

NBA classifica: Atlanta batte New York, al tappeto gli Hornets e gli Spurs. Ecco i risultati di questa notte!

Per l’NBA classifica a Est e a Ovest, questa notte abbiamo assistito a partite spettacolari. Ma la vera sorpresa è stata la prestazione magistrale di Sengun che ha guidato la squadra di Houston alla vittoria contro gli Spurs. Anche i Knicks scivolano nell’incontro contro gli Hawks. Infine i Magic portano a casa una vittoria convincente contro gli Charlotte Hornets. Ecco i risultati!

NBA classifica
NBA classifica: HOUSTON ROCKETS-SAN ANTONIO SPURS 114-101

NBA classifica: NEW YORK KNICKS-ATLANTA HAWKS 100-116

Il team di Atlanta ha approfittato dell’assenza di Jalen Brunson per avere la meglio al Madison Square Garden, continuando la loro corsa per la zona play-in. Con le assenze di Randle e Anunoby, sono stati i giocatori chiave come Jalen Johnson (26 punti, 9 rimbalzi e 7 assist) e DeAndre Hunter (22 punti dalla panchina) a guidare gli Hawks alla vittoria. Nonostante i 21 punti di DiVincenzo con un 5/17 da tre per i Knicks, Atlanta è riuscita a confermarsi al decimo posto nella conferenza Est.

CHARLOTTE HORNETS-ORLANDO MAGIC 89-101

I Magic vincono la loro quarta partita consecutiva contro Charlotte, mantenendo gli avversari a un punteggio estremamente basso. Paolo Banchero si conferma protagonista con 22 punti, 5 rimbalzi e tre assist. Ma grande merito va anche alla panchina di Orlando, che contribuisce alla vittoria con quattro giocatori che segnano in doppia cifra. Nonostante i 21 punti di Micic, gli Hornets non riescono a imporsi. Grazie a questa vittoria, Orlando si posiziona al quarto posto nella classifica della Eastern Conference.

NBA classifica: HOUSTON ROCKETS-SAN ANTONIO SPURS 114-101

“Definire Alperen Sengun una bestia è riduttivo”, esclama entusiasta Jalen Green dopo la superba prestazione del giocatore turco, vero protagonista della vittoria di Houston. Sengun ha dominato il duello diretto contro Wembanayama, registrando solo 10 punti ma ben 11 rimbalzi e 7 stoppate. Ma i Rockets non sarebbero riusciti a trionfare senza i 21 punti e 10 assist di VanVleet e i 19 punti dalla panchina di Cam Whitmore.

Sono stati due record personali per Sengun, con 45 punti e 5 recuperi, abbinati al suo massimo stagionale di 16 rimbalzi, a dare solo un’idea della sua incredibile prestazione. Il lungo di Houston si è scontrato con Wembanayama, aggiungendo alla sua strepitosa partita anche 3 assist e 1 stoppata. Tirando con un impressionante 19/32 dal campo, di cui 2/3 da tre, e 5/6 dalla lunetta, Sengun ha catturato ben 6 dei suoi 16 rimbalzi in attacco.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News