martedì, Luglio 23, 2024
HomeNotizieNBA partite: Lakers ritrovano la carica, Bukcs -40 punti e Boston continua...

NBA partite: Lakers ritrovano la carica, Bukcs -40 punti e Boston continua l’imbattibilità. Ecco i risultati!

L’NBA partite disputate questa notte, hanno visto i Lakers sperimentare una bellissima vittoria grazie a tre giocatori che superano i 20 punti, accompagnati da una prestazione sorprendente di Davis. Nonostante la straordinaria tripla doppia di Doncic, i Lakers riescono ad avere la meglio. Nel frattempo, i Bucks subiscono una sconfitta pesante di -40 punti contro Cleveland, purtroppo senza Antetokounmpo. D’altra parte, Boston continua a mantenere la loro imbattibilità in casa con un perfetto record di 20-0, regolando San Antonio nel loro ultimo incontro.

NBA partite (Foto Instagram)
NBA partite: L.S. Lakers vs Dallas Mavericks (Foto Instagram)

NBA partite: L.S. Lakers vs Dallas Mavericks 127-110

I Lakers ottengono la loro seconda vittoria consecutiva e raggiungono un record del 50% di vittorie (21-21). La svolta decisiva per la squadra gialloviola avviene nel terzo quarto, in cui dominano con un punteggio di 42-27. Il protagonista principale è Anthony Davis, che sfiora la tripla doppia con 28 punti, 12 rimbalzi e 9 assist. D’Angelo Russell è anche lui in grande spolvero, realizzando 29 punti, grazie in parte ad un eccellente 5 su 7 dall’arco.

Complessivamente, la squadra dei Lakers ha una serata con 12 su 28 al tiro (i Mavericks ne realizzano solo 11 su 40). LeBron James chiude la partita con 25 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, tirando un solido 10 su 19 dal campo. Dopo tre partite saltate a causa di un infortunio alla caviglia, Luka Doncic fa il suo ritorno nella squadra dei Mavericks. Lo sloveno risponde immediatamente con una performance straordinaria, registrando una tripla doppia con 33 punti, 13 rimbalzi e 10 assist.

Tuttavia, la sua precisione al tiro da tre punti è deludente, con soli 2 su 9 realizzati. Al contrario, Kyrie Irving diminuisce drasticamente la sua prestazione, dopo aver segnato 42 punti contro i Pelicans e aver superato la soglia dei 30 punti nelle ultime cinque partite. Contro i Lakers, segna solo 12 punti e 6 assist, con un deludente 4 su 16 al campo. A seguito di questa partita, i Mavericks scendono al settimo posto nella classifica dell’Ovest, mentre i Lakers si posizionano al decimo posto.

Cleveland Cavaliers vs Milwaukee Bucks 135-95

I Cleveland Cavaliers approfittano dell’assenza di Giannis Antetokounmpo, infortunato alla spalla destra, per ottenere la loro sesta vittoria consecutiva. La partita si chiude praticamente nel primo tempo, con i padroni di casa che guadagnano un vantaggio di 25 punti (66-41) mentre i Bucks segnano solo 2 punti nei primi sei minuti di gioco. Damian Lillard ha una prestazione deludente, tirando con scarse percentuali (7/20 e 1/5 dai tre punti) e segnando solo 17 punti.

Il coach Griffin decide di dare riposo ai titolari, limitando il loro tempo in campo a meno di 25 minuti, e schierando tutti e nove i giocatori provenienti dalla panchina. Mentre i Milwaukee Bucks non riescono a segnare bene, dall’altra parte Georges Niang è praticamente perfetto. L’ex giocatore dei Philadelphia Sixers segna 33 punti uscendo dalla panchina, realizzando 5 triple su 6 tentativi e segnando 13 dei suoi 14 tiri totali.

Donovan Mitchell contribuisce con 31 punti, mentre Jarrett Allen domina il tabellone con 21 punti e 13 rimbalzi. Le sei vittorie consecutive dei Cleveland Cavaliers rappresentano la striscia attiva più lunga della lega, paragonabile solo a quella dei Utah Jazz.

NBA partite: Boston Celtics vs San Antonio Spurs 117-98

I Celtics hanno conquistato una vittoria agevole contro gli Spurs, grazie a un secondo quarto in cui hanno segnato 40 punti. Le ottime percentuali di tiro da tre punti, con 18 su 38 tentativi (47.4%), hanno contribuito alla sicurezza della vittoria per la squadra di Boston. Un’altra volta, Wembanyama dei Spurs ha dimostrato la sua impressionante abilità segnando 27 punti in soli 27 minuti, con un 10 su 19 dal campo.

Dall’altra parte, i Celtics hanno visto tre giocatori superare i 20 punti: Tatum con 24 punti, Holiday con 22 (di cui sei su sette da tre punti) e Brown con 21, aggiungendo anche sette rimbalzi e cinque assist. I Celtics mantengono un perfetto record interno di 20 vittorie su 20 partite.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News