martedì, Luglio 23, 2024
HomeNotiziePartite NBA: i Cavs faticano in campo, mentre Sixers trovano una grande...

Partite NBA: i Cavs faticano in campo, mentre Sixers trovano una grande vittoria. Ecco i risultati della notte!

In un’entusiasmante serata di NBA, i Cavaliers lottano con tutte le loro forze ma infine trionfano contro i Memphis. Nel frattempo, nonostante l’assenza di Joel Embiid, i Philadelphia sorprendono tutti vincendo contro gli Utah Jazz, grazie soprattutto alla superba prestazione di Tyrese Maxey. Non mancano altri spettacolari momenti offerti dallo spettacolo delle partite NBA. Vediamoli insieme!

Partite NBA
Partite NBA: UTAH JAZZ-PHILADELPHIA 76ERS 124-127

MEMPHIS GRIZZLIES-CLEVELAND CAVALIERS 101-108

Durante un appassionante match sul campo, Jaren Jackson Jr. dimostra ancora una volta la sua incredibile abilità segnando un totale di 25 punti, riuscendo a catturare 5 rimbalzi e distribuire ben 5 assist. Nonostante i Grizzlies si trovino ancora in una situazione complicata a causa di numerosi infortuni, mostrano una resistenza incredibile fino all’ultima battuta contro i Cavs di Cleveland.

Donovan Mitchell, indiscusso punto di riferimento dei Cavs, contribuisce al punteggio finale con i suoi 25 punti e le sue 7 assist abituali, dimostrando la sua costanza nel rendimento. Inoltre, non passa inosservato Caris LeVert, che dalla panchina riesce ad aggiungere 16 punti al tabellino.

Memphis risponde con una prestazione sempre più convincente di Vince Williams Jr., il quale aggiunge 17 punti al punteggio e si distingue per aver recuperato ben 6 rimbalzi. Tuttavia, alla fine, è proprio il maggior talento dell’avversario a prevalere, portando alla sconfitta dei Grizzlies. Nonostante ciò, la squadra può essere orgogliosa della loro straordinaria resistenza e dell’impegno che hanno dimostrato in questa partita combattuta.

Partite NBA: UTAH JAZZ-PHILADELPHIA 76ERS 124-127

Mentre aspettano di scoprire le condizioni effettive di Joel Embiid, i Sixers trovano sostegno in un eccezionale Tyrese Maxey e si portano a casa una vittoria combattuta sul campo degli Utah Jazz. Philadelphia può contare anche sui 28 punti di Tobias Harris e nonostante un primo tempo di controllo, riesce a resistere ai tentativi di rimonta dei padroni di casa.

Tuttavia, i notevoli sforzi di Lauri Markkanen con una doppia doppia da 28 punti e 10 rimbalzi, e di Collin Sexton con 22 punti e 6 assist, non sono stati sufficienti per Utah. In uno dei tanti modi in cui si può festeggiare la prima convocazione all’All-Star Game, Tyrese Maxey decide di farlo segnando 51 punti con un impressionante 17 su 27 dal campo e 7 su 9 da tre punti, guidando i suoi Sixers alla vittoria in trasferta contro i Jazz.

Dopo la partita, Maxey rivela di aver deciso di scendere in campo nonostante i fastidi alle caviglie, una volta ricevuta la conferma che il compagno Joel Embiid non sarebbe stato in campo. Non è stata una serata facile per i Jazz, che inizialmente hanno subito un svantaggio per poi cercare di rimontare contro i Sixers. Nella sua presenza di quasi 27 minuti, Simone Fontecchio mette a segno 7 punti con un tiro da 3/9 dal campo, ma offre anche 4 rimbalzi e 2 assist.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News