Home Altri sport Sarri sotto il Vesuvio: Calzona prepara il terreno per il grande ritorno?

Sarri sotto il Vesuvio: Calzona prepara il terreno per il grande ritorno?

0
851
Sarri (Instagram)
Sarri (Instagram)

Incredibile ma vero, signore e signori del pallone! Il clima si riscalda ai piedi del Vesuvio, perché il Napoli saluta il terzo tecnico nella stagione post scudetto. È un nome che farà tremare i tifosi: Francesco Calzona arriva alla guida della squadra partenopea! Ma attenzione, non è un nuovo arrivato. Quest’uomo ha già assaporato l’aria elettrizzante del San Paolo, essendo stato un pezzo pregiato nel mosaico di Spalletti e braccio destro del maestro Sarri, con il quale ha tessuto magie a Verona, Perugia, Empoli e ovviamente a Napoli.

Ma attenzione, si apre un capitolo che profuma di nostalgia: dopo una separazione che ha lasciato strascichi e malumori, il ritorno di Calzona sembra quasi un ponte verso il passato. E lui non si ferma qui, perché il suo impegno sarà doppio: guiderà sia i Campioni d’Italia sia la nazionale slovacca, di cui è commissario tecnico. Siamo di fronte a un allenatore poliedrico, che forse con il suo tabarro tattico nasconde sorprese da far sbiadire l’arcano.

Ma cosa bolle in pentola per il futuro? Il Napolista scuote il calciomercato con un’indiscrezione che fa già sussurrare i supporter: l’arrivo di Calzona potrebbe preannunciare il ritorno del profeta del gioco a terra, l’uomo del pallone che scorre veloce, Maurizio Sarri. Napoli sogna o delira? Il sipario è ancora calato su questa scena.

Però, non dimenticatevi i dettagli piccanti: il rapporto fra Sarri e il vulcanico De Laurentiis non è sempre stato rose e fiori. Ricordate l’addio del tecnico? Non è stato un commiato leggero, con il passaggio alla Juve che ha lasciato cicatrici e sguardi torvi. Ma nel calcio, come nella vita, i muri diventano ponti, e i due hanno già ripreso a tessere parole dopo un silenzio glaciale.

Ma l’attuale sedia di Sarri alla Lazio potrebbe vacillare, e questo alimenta il fuoco delle speculazioni. Alcuni diranno che siamo nel regno della fantasia, ma questi sussurri non sono frutto di menti allucinate. E mentre Il Napolista lancia il sasso nello stagno, il mondo del calcio rimane a bocca aperta, intuendo che la prossima estate potrebbe essere infuocata.

Calzona è pronto a scalare l’Olimpo azzurro e, forse, a trascinare con sé uno spirito familiare ma lontano. Staremo a vedere se le trame del destino ricongiungeranno due anime partenopee. Signori, tenetevi forte, perché il calciomercato non dorme mai e Napoli potrebbe essere pronta a riaccendere una stella nel firmamento calcistico. Le discussioni sono appena iniziate, e nei prossimi mesi siamo sicuri che il dibattito si infiammerà.